Cerca nel quotidiano:


Campo Scuola, nuovo look per gli spogliatoi

Investimento da circa 140mila euro, prossimo obiettivo il rinnovo della pista. Anche il sindaco, il presidente Giannone e alcuni atleti al taglio del nastro

Lunedì 28 Febbraio 2022 — 18:08

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Nuovo look per gli spogliatoi del Campo Scuola Renato Martelli (foto Amore Bianco). Un rinnovo che ha riguardato la sostituzione di rivestimenti, docce, arredi e servizi igienici adattati anche alle persone con disabilità. Costo dell’operazione oltre 140mila euro. A tagliare il nastro alcuni atleti insieme al sindaco Luca Salvetti. “Questo lavoro è iniziato qualche mese fa, durante la pandemia, poi ci sono stati alcuni problemi tecnici e burocratici – ha detto il primo cittadino – Finalmente siamo riusciti a completarlo. Prossimo passo il rinnovo della pista per la quale è già previsto un finanziamento ed è in corso l’iter di assegnazione del progetto”. Il blocco degli spogliatoi, costruito negli anni Sessanta e mai ristrutturato prima ad ora, ha visto inoltre un ampliamento di circa 50 metri quadrati, la sostituzione dell’intera pavimentazione e delle porte in legno. Adeguato anche l’impianto elettrico e installato un sistema di areazione forzata. “Questo impianto è stato trascurato per tanti, troppi anni – ha affermato il delegato provinciale del Coni Giovanni Giannone – Degli ambienti adeguati sono un passaggio essenziale per permettere a tutti i praticanti dell’atletica leggera di concludere la propria attività giornaliera in modo ottimale. Tra noi, c’è ottimismo per i prossimi interventi programmati nell’ambito di un percorso che permetterà di raggiungere un livello di qualità degno di una città di sport come questa”. Presenti al taglio del nastro per il Comune di Livorno il dirigente dell’ufficio sport Massimiliano Bendinelli e il dirigente dell’ufficio di ingegneria strutturale e opere d’arte stradali Francesco Repetti, il delegato del Comitato italiano paralimpico Roberto Volpi, Fabio Canaccini per l’Atletica Livorno, i dirigenti dell’Atletica Libertas Unicusano Livorno Antonio Caprai e Antonio Petruccione, Paolo Falleni per Atletica amaranto e Roberto Caroti per Sempre di corsa.

Riproduzione riservata ©