Cerca nel quotidiano:


Can Yaman a Livorno: “E’ la prima città che ho conosciuto in Italia”

L'attore turco, volto della campagna #sceglilastradaGIUSTA della polizia, al PalaModigliani per la serata conclusiva del Mascagni Festival dove si è esibita la banda della polizia

Domenica 19 Settembre 2021 — 16:27

Mediagallery

Can Yaman a Livorno, o meglio al PalaModigliani giovedì 16 settembre dove si è svolta la serata conclusiva del Mascagni Festival con il concerto della banda della polizia (FotoNovi). Cosa c’entra con Livorno il 31enne attore turco? “C’entra, c’entra” come ha detto il conduttore della serata Marco Mazzocchi presentandolo. Yaman è stato scelto come volto della campagna #sceglilastradaGIUSTA dalla polizia di stato per sensibilizzare i più giovani ai valori della legalità attraverso cultura e musica. Inoltre, come ha detto lo stesso Yaman che ha pubblicato un video e foto della serata sul suo profilo Instagram da 8,7 milioni di fan, “è la prima città che ho conosciuto in Italia all’età di 14 anni. Si diceva che l’italiano più raffinato era in Toscana e mia madre ci teneva tanto che venissi qua a Livorno a studiare la lingua italiana. Sono rimasto a Livorno un mese presso una famiglia. In quell’anno, il 2004, il Livorno era in serie A e io tifavo amaranto”. Yaman ha poi aggiunto che è una grande emozione essere tornato a Livorno, al fianco della polizia di Stato e in un contesto di grande prestigio come il Mascagni Festival, per lanciare questo importante messaggio sociale.

Riproduzione riservata ©