Cerca nel quotidiano:


Canoista in difficoltà soccorso dai passanti

Martedì 18 Aprile 2017 — 17:13

Mediagallery

Disavventura per una persona di circa 60 anni a bordo della sua canoa. Erano circa le 12.30 del 18 aprile quando l’imbarcazione, a circa 200 metri dall’Hotel Universal, ha iniziato a riempirsi d’acqua ribaltandosi. L’uomo è finito in mare e si è aggrappato alla piccola imbarcazione per evitare che questa finisse sul fondo. Quattro giovani che passavano da quelle parti hanno udito le urla di aiuto e sono corsi per prestare i primi soccorsi all’uomo. Che si è aggrappato ad un salvagente lanciatogli mentre con una corda è stata trainata la canoa a riva. Sul posto sono intervenute un’ambulanza dell’Svs e una volante della polizia.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!


3 commenti

 
  1. # Sgarbi

    Da solo in mare e senza salvagente…!

  2. # Edo

    Ma in mare aperto in quella maniera si può stare?

  3. # luca andrei

    con le canoe e kayak è permesso fino a un miglio…ma il salvagente sempre….. è obbligatorio