Cerca nel quotidiano:


Carcasse di auto: multati

Blitz dei vigili urbani nel piazzale alla Scopaia. Gli agenti, risalendo al telaio, sono riusciti a individuare e multare i proprietari dei mezzi abbandonati. Serve ordinanza ad hoc del sindaco per lo sgombero

Giovedì 13 Ottobre 2016 — 07:09

Mediagallery

La municipale risponde alla segnalazione di un nostro lettore che poneva l’attenzione sullo stato di degrado in cui versa il piazzale in via di Collinaia, direzione Scopaia. L’area, con il passare degli anni, è diventata un parcheggio per carcasse di auto, senza contare elettrodomestici e rifiuti vari. Il 12 ottobre è scattato il blitz dei vigili urbani che, risalendo al telaio, sono riusciti a individuare e multare i proprietari dei mezzi. Tuttavia, al momento non è possibile effettuarne la rimozione in quanto terreno privato. Serve un’ordinanza ad hoc del sindaco. Già nel 2012 la municipale aveva proceduto a sanzionare gli intestatari dei veicoli abbandonati nel piazzale.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Pallemosce

    Bisogna attendere quanto per un ordinanza? 10 minuti per i cittadini non li trova il sindaco?

    1. # peter

      Sono anni che in zona ci sono carcasse di auto, menomale che qualcuno si muove, ma negli anni passati cosa facevano???

  2. # Mary

    SE, come da articolo, “al momento non è possibile effettuarne la rimozione in quanto terreno privato” non è possibile neanche multarle “in quanto terreno privato”

    1. # lev

      Sono in area privata ma probabilmente non di proprieta’ di chi ha effettuato l’abbandono.Anche il proprietario dell’area potrebbe essere coinvolto come obbligato in solido

  3. # asciugati

    Finalmente con delle corpose sanzioni sono stati individuati i proprietari ! C’è voluto qualche anno ma si sà che presto e bene si fanno solo le multe per divieto di sosta che sono molto più facili !

  4. # Sono populista no pidino

    Dentro il parcheggio in via giolitti 15 ci sono 7 auto e tre o quattro motorini abbandonati da anni ho gia’ fatto una raccomandata alla casalp proprietaria del parcheggio e loro,poverini con tutto quello che hanno da lavorare figuratevi se possono interessarsi di questi problemi dovro’fare una denuncia alla procura della republica

    1. # @dlblsn

      si muovono solo se la segnalazione la invii visibile a tutti come ad esempio su quilivorno.it, sennò nulla, prima si diceva carta canta, ora a cantare è il WEB.
      ringrazio quilivorno per l’opportunità della vetrina.

      1. # billo

        Amico mio tutto questo “can can WEB” al comune costerà un bel po’ di soldi mentre il ricavo sarà uguale a ZERO!

  5. # roby

    il Sindaco è indaffarato in situazioni più importanti …se ha tempo lo farà….

    1. # bob

      Almeno lui ci prova quello di prima cosa ha fatto ?

  6. # Cerbero

    C’è anche una carcassa di scooter a metà via Grecia sempre alla Scopaia , se possibile cercate di risalire al proprietario. Anche questa è una strada in cui viene scaricato di tutto e nessuno vede mai niente…

  7. # StefanoL

    Perdonate l’ignoranza… ma se il piazzale è privato, cosa ci incastrano i Vigili? In un piazzale privato si può tenere anche un mezzo privo di assicurazione e allora?, perché è stata elevata una sanzione amministrativa?

    1. # bollani

      Certo si può tenere un mezzo senza assicurazione ma non un rifiuto speciale tossico- nocivo come sono diventati questi rottami !

    2. # lev

      Se poi sono senza targa c’e’ anche il mancato conferimento ai centri di demolizione.. sanzione 600 euro

  8. # Cerbero

    Ringrazio la redazione di “Quilivorno” che da l’opportunita di segnalare queste problematiche. Visto che il sistema via web di Aamps per segnalare i problemi ti manda un messaggio che ha preso in carico la tua segnalazione e poi in pratica non fa niente! Classico no?

  9. # Dilvo

    Comunque l’auto deve essere in ‘buono stato’ , anche nel privato , va bene senza assicurazione e anche senza targa, altrimenti diventa un rifiuto speciale.

  10. # francesco

    NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO CHE LA P.M. SI MUOVE SU SEGNALAZIONE, O ALMENO TEMPO FA NON ERA COSI’.
    VORREI RICORDARE UN EPISODIO ACCADUTO NELLA BELLA ZONA DI ARDENZA, PROPRIO DAVANTI ALL’INGRESSO DELLA CASERMA DEI PARA’;
    EBBENE UN VIGILE ATTENTO SCOPRI’ TRA LA FITTA VEGETAZIONE UNA DISCARICA DI AUTO ABBANDONATE, CIRCA UNA VENTINA CHE VENNERO TUTTE RIMOSSE E FU FATTA LA MULTA AI PROPRIETARI CHE LE AVEVANO ABBANDONATE.
    POI IL VIGILE CONTATTO’ GLI ORGANI PREPOSTI E FECE PURE TAGLIARE TUTTE LE ERBACCE PRESENTI CHE PAREVA DI ESSERE NELLA GIUNGLA!
    INFINE INTERVENNE LA CASERMA CHE RIFECE TUTTO IL PARCHEGGIO.