Cerca nel quotidiano:


Case popolari, pubblicato il bando

Venerdì 30 Settembre 2016 — 14:47

Mediagallery

Sarà pubblicato lunedì 3 ottobre il Bando Generale 2016 per assegnazione di alloggi in locazione semplice di Edilizia Residenziale Pubblica (ai sensi della L.R.T. 96/96 come modificata dalla L.R.T. 41/2015 e del Regolamento Comunale approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 243 del 15/09/2016). Le domande potranno essere presentate fino a venerdì 2 dicembre, esclusivamente sul modulo predisposto dal Comune, con l’apposizione di una marca da bollo da 16 euro. Gli interessati potranno sceglier di inviare le domande in una delle seguenti modalità: consegna diretta all’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo, in via Pollastrini 1, personalmente o anche a mezzo terzi, nei giorni e nell’orario di apertura al pubblico (lunedì e venerdì 9-13, martedì e giovedì 15.30-17.30); invio per posta, con raccomandata A.R. (per la scadenza farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante). In questi due casi alla domanda, debitamente sottoscritta e corredata di marca da bollo, dovrà essere allegata copia di un documento d’identità valido del richiedente. Si potrà infine inviare la richiesta via PEC all’indirizzo [email protected] Il bando, il modulo di domanda e tutte le informazioni utili alla sua compilazione saranno disponibili all’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo, al’Ufficio Relazioni con il Pubblico oppure on line sul sito del Comune: www.comune.livorno.it > Sportello del Cittadino> Casa, alla voce “Bandi, Graduatorie e Informazioni”.

Riproduzione riservata ©

13 commenti

 
  1. # Gio

    “con l’apposizione di una marca da bollo da 16 euro”
    E bisogna sempre pagare, pure per avere un diritto…

    1. # piratatirreno

      Capace con 16 euro ti va bene, ti danno una casa e ti lamenti pure!

      1. # Gio

        A parte che non mi lamento e che non mi serve nemmeno perché c’è l’ho già la casa di proprietà …comunque non è giusto far pagare un bollo di 16 euro per un sacrosanto diritto sancito dalla costruzione.

        1. # israel hands

          dove è che lo dice la costituzione italiana?

          1. # Gio

            Art. 47

  2. # Rintintin

    Che è un diritto lo dici te

    1. # Gio

      Non lo dico io, lo dice la costituzione italiana.

        1. # Gio

          Art. 47

  3. # Franco

    Ovvia ,ma le case popolari nn vanno regalate, senno poi vi lamentate delle buche, del lungomare ,ecc….
    Le case popolari vanno date a chi pagherà il canone e soprattutto ai livornesi che lo pagheranno .

  4. # Virgilio

    Il bando è la forma più democratica esistente: non è giusto che una famiglia che è in lista possa essere superata da un’altra persona che vuol prendere la casa senza fare il bando.

  5. # Susi

    La casa è un,diritto…nel 2010 ebbi lo sfratto separata con tre figli a carico mono reddito a tre ore di contratto…a tutto oggi nessuna mai mi ha considerata…E devo pagare un affitto salato e avvolte Non si mangia neanche….e in più 16 euro…Così tanta gente non le ha e non lo fa.

  6. # adriano

    la maggioranza degli assegnatari ha redditi elevati nascosti, poi non pagano l’affitto per 70 80 mesi, senza controlli magari facciamoli pagare 16 euro di marca da bollo

    con tutto il rispetto per chi realmente ha bisogno di cui questi magari non pranzano ma pagato regolarmente l’affitto perché onesti