Cerca nel quotidiano:


Chiedevano soldi per la droga, allontanati

Giovedì 23 Febbraio 2017 — 12:47

Mediagallery

I carabinieri di Montenero, guidati dal Luogotenente Massimo Francesconi, hanno eseguito due misure cautelari con le quali hanno allontanato dalla casa familiare una donna di 27 anni con problemi di tossicodipendenza nonché il fidanzato della donna, un livornese ventinovenne con precedenti penali. Come ricostruito dagli agenti, i due si sono resi protagonisti di diversi comportamenti prevaricatori, di maltrattamenti, minacce, ingiurie ed aggressioni fisiche nei confronti della madre della donna, una settantaseienne residente nel quartiere Collinaia, finalizzati prevalentemente ad ottenere dalla anziana denaro per acquistare sostanza stupefacente.
Il gip del tribunale di Livorno, Ottavio Mosti, concordando con quanto è emerso dalle indagini e con le richieste del pm Daniele Rosa, ha pertanto emesso il provvedimento con il quale i due, oltre ad essere stati allontanati dalla abitazione della pensionata, non potranno avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla stessa.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Malizioso Troll

    Giustissimo, ma ora questi due disgraziati dove vanno? Pur con tutti i problemi, restano due persone, non polvere da buttare sotto il tappeto così non li vedi più.

    1. # piratatirreno

      Ha ragione.
      Gli dia vitto e alloggio lei.

      1. # Malizioso Troll

        Stavo in pensiero che non veniva fuori quello col “prenditeli in casa”. Io pago le tasse, per avere uno stato che funzioni e che non lasci indietro chi ha problemi. Se tu fossi in quelle condizioni, non penseresti di avere diritto a un minimo di sostegno per risollevarti? Io, se mi ci trovassi, cercherei di ricominciare una vita normale in comunità. Quello che sto cercando di dire è che ci stiamo trasformando in una massa di egoisti incapaci di comprendere chi sta peggio di noi. Nei commenti sui social e sulle pagine dei quotidiani online è tutto un auspicare revolverate, fucilate, gente buttata in mare con la pietra al collo. Ma, naturalmente, se questo capitasse a noi o a un nostro congiunto, allora diventeremmo subito garantisti e cercheremmo non chi gli caccia una palla un fronte ma un avvocato esperto in patteggiamenti e attenuanti. Cerchiamo di non essere ipocriti, almeno.

  2. # smaliziato troll

    Prendili in casa te oppure facciano una richiesta in qualche comunità per disintossicarsi e tornare a vivere come persone senza dipendenze

  3. # fonr

    Sarà vero? Sempre colpa ai giovani e soprattutto con problemi se sempre li hanno…