Cerca nel quotidiano:


Chiude dopo 27 anni Dolcefreddo. “Semplicemente grazie”

La titolare Elena Bottici: "Lunedì 5 ottobre si interrompe la nostra avventura iniziata nel lontano 1993 e durata per ben 27 lunghi anni. Scelte di vita diverse"

Mercoledì 30 Settembre 2020 — 16:45

Mediagallery

Elena ha inviato a QuiLivorno.it una lettera che pubblichiamo: "Un percorso meraviglioso, dapprima creato dai nostri genitori, e poi continuato con la stessa loro passione da noi figli"

“Si interrompe lunedì 5 ottobre 2020 la nostra avventura iniziata nel lontano 1993 e durata per ben 27 lunghi anni”. Parola di Elena Bottici, titolare della gelateria Dolcefreddo in corso Amadeo. “Scelte di vita diverse. Semplicemente questo”, spiega Elena raggiunta telefonicamente il 30 settembre, dopo che la stessa Elena ha inviato a QuiLivorno.it una lettera di ringraziamento che pubblichiamo di seguito: “Un percorso meraviglioso, dapprima creato dai nostri genitori, e poi continuato con la stessa loro passione da noi figli. Ed è con questo messaggio che vorremmo ringraziare quante più persone possibili. alignleft” src=”https://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2020/09/IMG-20200930-WA0012.jpg” alt=”” width=”330″ height=”355″ />Semplicemente grazie ai nostri genitori senza i quali non saremmo riusciti ad arrivare a questo punto; semplicemente grazie a tutti i clienti, qualcuno andato e qualcuno venuto, come normale che sia, ma che ci hanno sempre scelto e preferito;  semplicemente grazie a tutte le generazioni che sono cresciute con il nostro gelato e le nostre crepes; semplicemente grazie a tutti i nostri fornitori, aziende e professionisti che ci hanno sempre aiutati a scegliere il meglio per voi ed il vostro palato
Semplicemente grazie a tutti i colleghi commercianti che si sono susseguiti intorno a noi negli anni; semplicemente grazie a tutte le persone che, costrette a casa durante il lockdown, hanno passato momenti deliziosi con il nostro gelato a domicilio; semplicemente grazie al Pino Pinguino perché rimane il gusto numero uno e senza il quale la gente entrava in crisi a vedere la vaschetta vuota! Grazie a tutti e buona vita. E grazie per i tanti messaggi bellissimi dei miei clienti dispiaciuti per la notizia”.

Riproduzione riservata ©