Cerca nel quotidiano:


Chiude lo storico Bar Dolly

Il gestore: "In due anni venti furti. Non riuscivo più a pagare l'affitto". La proprietà dell'immobile: "Alla fine abbiamo dovuto svolgere la nostra funzione di proprietari. Faremo di tutto perché un simbolo della città possa rinascere"

giovedì 19 Settembre 2019 16:44

Mediagallery

Chiuso dal 19 settembre lo storico Bar Dolly in piazza Grande (foto). Ad annunciarlo in una conferenza stampa Luigi Basile, 77 anni, gestore dal 2011. “L’ondata di furti – ha spiegato – non ha certamente favorito l’attività. In due anni ne ho subiti una ventina. Furti che sono costati circa 100 mila euro di danni. Da mesi non riuscivo più a pagare l’affitto”.
Roberto Petroni, uno dei soci della società proprietaria dell’immobile: “Più volte abbiamo aperto al dialogo con il gestore per cercare di trovare una soluzione. Poi abbiamo dovuto svolgere la nostra funzione di proprietari”. Il 19 settembre, quindi, l’ufficiale giudiziario ha decretato la chiusura del locale per morosità. “Dispiace – ha proseguito Petroni – perché parliamo di un simbolo di Livorno. Faremo di tutto affinché possa rinascere quanto prima”. Nel bar lavoravano sette dipendenti. Presente alla conferenza stampa il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, Andrea Romiti, il quale dal canto suo ha posto l’accento sulla necessità di fare di più per garantire la sicurezza della piazza. “Servirebbe chiudere con dei cancelli la zona sotto al Palazzo Grande – ha specificato il consigliere comunale – oppure installare delle telecamere di sicurezza per le quali manca però ancora l’ok definitivo per il dispositivo sulla privacy. Insomma abbiamo sempre chiesto che si possa fare di più in questo senso a questa e alla scorsa amministrazione. Adesso siamo arrivati a questo triste punto in cui una storica attività come quella del Bar Dolly è costretta a chiudere i battenti”.

Riproduzione riservata ©

25 commenti

 
  1. # Malizioso Troll

    Le idee geniali di Romiti: cancelli e telecamere. Tanto le paga lui. E comunque non servirebbeno a nulla.

    1. # Fala

      Quindi? Ci pensi te Malizioso Troll? Ci dobbiamo arrendere alla criminalitá? Al di la di queste sterili prese di posizione, tipiche del livornese frustrato a cui non va mai bene niente, che proponi di fare? Sentiamo le tue brillanti idee. Se tu fossi al posto di chi ha perso il lavoro forse ragioneresti in maneira differente.

    2. # Paolo

      Lo dici te!

    3. # Fabio

      Troll vorrei vedere se venissero a casa tua a rubare, o se hai un’attività a chi chiederesti di essere tutelato

      1. # Riccardo

        Peccato,è stato il.mio primo lavoro avevo 15 anni adesso ne ho 60 mi dispiace veramente è sempre stato un simbolo della nostra città……Che fine stiamo facendo……che schifo

    4. # Ale

      Basterebbe arrestarli e condannarli senza dagli la possibilità di difendersi se sei colto con le mani piene di marmellata vai in galera senza sconti e se è uno che vuole reinserirsi gli lo fai lavorare in lavori utili alla società e non gli fai gli sconti di pena perché in galera è stato bravo anche se prima aveva rubato violentato o picchiato….

  2. # Letizia

    Purtroppo e’ più facile pensare e movimentare centinaia di forze dell’ordine per la partita del Livorno. Piuttosto che assicurare il cittadino ad una tranquillità a mio avviso persa! Sono una ex dipendente di un bar ho lavorato li ben 11 anni dal 2000 al 2011. E ricordo le belle serate quando all’uscita del turno pomeridiano mi avviavo a casa… a piedi era una bellezza fino all’anno 2006/7…ora è invivibile per molti fatti. Brutto a dirsi ma ultimamente tutte queste persone che arrivano hanno e stanno continuando a distruggere tutto… spero che il mitico Dolly torna a splendere al più presto per la nostra BELLA LIVORNO ❤…

  3. # Pina bellato

    La città non riesce a difendere un proprio simbolo!! E siamo a pochi metri dalla questura !!!!!! Che umiliazione per la città stessa e le sue istituzioni che si arrendono davanti a qualche ladruncolo!!!!!

    1. # sergio

      abbi pazienza Pina … a due passi dalla questura la città non riesce a difendere un simbolo…. un pò contraddittoria la cosa…. colpa di chi gestisce la sicurezza mai? Ci deve pensare il cittadino o la polizia a garantire la sicurezza…

    2. # israel hands

      siamo ad ancor meno metri dal comando dei Vigili Urbani

  4. # Ughetto

    Salvetti accendi le luci 🤣🤣🤣🤣🤣

  5. # Luccio

    Non ho parole povera Italia…. in che mani siamo finiti sono stato ad Amsterdam dove tutti la prima cosa che pensano e la droga lo sballo e la prostituzione…., altro chè…. sono svaniti anni luce… chi si vuole fare le canne se le fa senza dare noia al prossimo…. la prostituzione c’è ma non da noia a nessuno perché non è volgare “e comunque pagano le tasse” insomma delinquenti non c’è ne e si vive benissimo.., chissà perché in Italia tutto questo non è possibile… Dolly….. coraggio…

    1. # MACO

      Quindi il Dolly chiude per colpa del Papa??? Bene, siamo proprio messi bene

  6. # luca

    Stai a vedere che ora uno che subisce venti furti in due anni ha torto a lamentarsi

    1. # maria elena

      Caro luca, ho solo detto che trovo strano 20 furti in 2 anni al Bar Dolly e 0 al Mc Donald’s lì accanto.
      E certamente mi dispiace per il Bar Dolly.

  7. # Cobra60

    Mettiamo l’esercito giorno e notte invece di inviarlo in territorio stranieri (che fra l’altro Non serve a niente) E quando prendono un delinquente gli devono far passare la voglia, basta con questo buonismo guardiamo che fine ha fatto la nostra città

  8. # ugo

    continuate a chidere i centri delle città…….vedrete questo è niente…povera Livorno come ti hanno ridotta!

  9. # Riccardo 2

    Questo è l’ennesimo risultato delle politiche di sinistra, impunità, tolleranza infinita ai chi delinque in Italia, condita da quasi 30 anni di recessione in cui i posti di lavoro si sono dimezzati, si sono create falle enormi nel tessuto sociale. Se non si torna alle certezze delle pene, chi delinque per “lavoro” ci fa guadagni d’oro in Italia!

  10. # max

    SALVETTI svegliamoci , non e’ giusto che chi lavora non viene tutelato sei ancora in tempo , questo imprenditore non puo’ perdere tutto ( lavoro e soldi investiti ) pensiamo alla nostra citta’ e ai nostri cittadini invece di pensare ad aiutare solo i migranti . Fai comizi e vai nei quartieri a vedere i problemi , il Dolly e’ li a 2 passi, mah sono davvero dispiaciuto vedere un imprenditore lasciato allo sbando da tutti , massima solidarieta’ e una piccola speranza che il Sindaco tuteli l’imprenditore perche’ se vuole e’ ancora in tempo . Aiutiamo i nostri concittadini

  11. # GIO

    Quando chiude un’attività è sempre una sconfitta, gestore e dipendenti quelli più sconfitti.
    Purtroppo la città stà diventando sempre meno sicura con l’aumento del degrado generale, non si può pretendere un poliziotto o un carabiniere ad ogni angolo.
    più controllo sig. Salvetti altrimenti cosa l’hanno votata a fare

  12. # Carlo

    credo e spero che le ragioni della chiusura siano ben altre … magari ci sarà anche questa… ma è veramente vergognoso che il livello di sicurezza nel cuore della città sia quello del far west …..

  13. # Elisa

    Io dico una cosa, se mettete una notizia e date la possibilità di commentare perché censurate le risposte e fate passare solo quello che volete? Se un commento non è offensivo e il mio non lo era, o date la possibilità di esprimere la propria idea oppure suggeriteci quello che volete che scriviamo.

  14. # Finalmente Vi siete svegliati ?????

    Dispiace sentire certe storie ma, non bisogna più stupirsi di questo paese, oltre a tutti i problemi riportati sopra relativi alla sicurezza,che parzialmente e/o totalmente hanno condannato un esercente, viviamo in un paese dove chi azzarda un’ attività imprenditoriale di profilo medio basso per provare a campare viene non solo NON tutelato ma anzi viene imprigionato nella spigolosa macchina dove uno è costretto a pagare fiumi di contributi/tasse per non aver nemmeno un minimo di servizio socialmente utile …… anzi come nel caso di cui sopra questo signore oltre a investire dei soldi in un’ attività, dispendiosa vista la zona della città’ e per avere dei dipendenti, oltre a pagare fior fiore di tasse avrebbe dovuto anche pagarsi una vigilanza privata per non subire quanto denunciato più volte. In soldoni per evitare quello che ha subito in 2 anni avrebbe dovuto investire minimo 2500 euro/mese per un totale di 60000 mila euro senza avere nessun profitto ……

  15. # Io

    Colpa del Pd…..Con Super romiti non avrebbe chiuso

  16. # Salvatore

    Tutto inutile avere le LEGGI e poi non APPLICARLE ………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.