Cerca nel quotidiano:


Christian si laurea campione italiano di paracanoa specialità maratona

Dieci mesi e un giorno dopo l'incidente, Christian si è laureato campionato italiano di paracanoa specialità Maratona. E il 14 marzo sarà a Budrio per indossare per la prima volta le protesi

Domenica 13 Marzo 2022 — 18:14

Mediagallery

Dieci mesi e un giorno dopo l’incidente del 12 maggio 2021, Christian il 13 marzo si è laureato campionato italiano di paracanoa specialità Maratona (8 km). Il 23enne livornese (nella foto tratta dalla pagina Fb Navicelli Paddle Sport, società sportiva per la quale corre) era tornato in canoa guarda qui il video neanche due mesi fa al centro federale di Alta Preparazione Olimpica e Paralimpica sul lago di Albano a Castel Gandolfo. Brucia le tappe Christian. “Sono molto contento, le sensazioni sono buone – spiega Roberto, il padre, raggiunto telefonicamente da QuiLivorno.it di ritorno da San Giorgio di Nogaro, a Udine, dove si è svolta la gara – soprattutto perché si trattava della prima vera gara in barca, dopo una prova che ha fatto a “secco” a febbraio, e poi perché ha gareggiato con un assetto diciamo provvisorio. L’adattamento nella barca lo proveremo nelle prossime settimane e sarà fondamentale per la prestazione. Vedremo strada facendo”. Christian scenderà di nuovo in acqua il 2 aprile alla prima selezione per la convocazione in azzurro e per un evento-gara del circuito del campionato italiano specialità Fondo il 3 aprile. Intanto, arriva un’altra bella notizia. Ed è lo stesso Roberto a darla: “Domani (14 marzo, ndr) saremo a Budrio, Bologna, dove Christian indosserà per la prima volta le protesi. Staremo lì per le prossime due settimane in cui Christian svolgerà un percorso di addestramento e riabilitazione. Saranno giornate intense”.

Riproduzione riservata ©