Cerca nel quotidiano:


Cinque scout livornesi al campo internazionale a Parigi

Mercoledì 3 Agosto 2016 — 14:57

Mediagallery

Sono partite dall’Aeroporto Vespucci di Firenze alla volta di Parigi, Giulia Longobardi e Valentina Busdraghi, le due scout Agesci che rappresenteranno Livorno insieme ai tre scout Cngei Marcello Matteucci, Ginevra Cecconi e Noemi Abeniacar all’evento internazionale in programma nei dintorni della capitale francese fino al 14 agosto. Il Roverway 2016 – come spiegano gli organizzatori sul sito www.roverway.it – vede la partecipazione di circa 5000 scout da tutta Europa tra i 16 ed i 21 anni (i “rover” appunto), suddiviso in 100 route (i campi mobili) da vivere condividendo la strada con ragazzi dalle mille esperienze differenti e 5 giorni di campo fisso a Jambville con scambi di esperienze, attività, veglie e feste. Un evento che permette di mettersi alla prova individualmente in ambito associativo prima e internazionale poi, diventando un momento importante per la crescita personale di ciascuno, che permette di confrontarsi, conoscere, vivere la natura, sperimentare la partecipazione attiva, svolgere servizio e riflettere su sé stessi e sulla società, respirare l’appartenenza ad un’Europa che vuole essere guidata da giovani con profondi ideali e impegnati per migliorare la realtà che li circonda. Alla luce degli ultimi tragici accadimenti in Francia, l’organizzazione del Roverway si è posta l’interrogativo se confermare l’evento da lungo tempo programmato, e la risposta è stata proprio quella della necessità di testimoniare con la presenza, la vicinanza al popolo francese ed il no a qualsiasi forma di odio e violenza. Una ventina i partecipanti dalla Toscana, circa 500 da tutta Italia. Giulia appartiene al gruppo scout Livorno 9, mentre Valentina al Rosignano 2.

Riproduzione riservata ©