Cerca nel quotidiano:


Concordato Aamps, partiti i bonifici per le banche

L'Amministratore Unico, Raphael Rossi, ha provveduto alla sottoscrizione di bonifici per un importo complessivo di 11.300.000 euro a favore dei creditori bancari che avevano accettato il pagamento anticipato dei debiti dell’azienda

Giovedì 29 Aprile 2021 — 18:49

Mediagallery

Raphael Rossi: “Il pagamento di questi bonifici è il risultato di un gioco di squadra forte. Ai lavoratori, ai vertici di Aamps e all’amministrazione comunale va il mio ringraziamento per gli sforzi profusi"

Come preannunciato nei giorni scorsi dal sindaco Luca Salvetti, Aamps conferma che giovedì 29 aprile l’Amministratore Unico, Raphael Rossi, ha provveduto alla sottoscrizione di bonifici per un importo complessivo di 11.300.000 euro a favore dei creditori bancari che avevano accettato il pagamento anticipato dei debiti dell’azienda secondo quanto indicato dal concordato preventivo in continuità aziendale.

“Con quest’ulteriore tassello – commenta Salvetti – ci avviamo con largo anticipo verso la conclusione di un’operazione che, come riferito in campagna elettorale, poteva essere evitata facendo risparmiare Aamps e i cittadini per importi considerevoli ed evitando che molte piccole imprese del nostro territorio ne pagassero direttamente le conseguenze”.

“Il pagamento di questi bonifici – dichiara Rossi – è il risultato di un gioco di squadra forte. Ai lavoratori, ai vertici di Aamps e all’amministrazione comunale va il mio ringraziamento per gli sforzi profusi. Ora avanti con gli investimenti e altri miglioramenti del servizio erogato alla città”.

Riproduzione riservata ©