Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Confcommercio invita ad iscriversi al Registro Nazionale delle Imprese Storiche

Venerdì 5 Luglio 2024 — 15:35

La prima scadenza per le domande di iscrizione è fissata al 30 settembre 2024 per le imprese che hanno già compiuto 100 anni al 31 dicembre 2023. Le imprese che raggiungeranno i 100 anni al 31 dicembre 2024 potranno invece presentare le domande dal primo gennaio fino al 31 luglio 2025

Il direttore della Confcommercio provinciale di Livorno, Federico Pieragnoli, ha lanciato un appello rivolto a tutte le imprese ultracentenarie della provincia, invitandole a registrarsi al Registro Nazionale delle Imprese Storiche. Questa iniziativa, promossa da Unioncamere in collaborazione con le Camere di commercio, mira a valorizzare tutte le imprese italiane che hanno già compiuto 100 anni nel 2023 o che li compiranno nel 2024. Pieragnoli sottolinea l’importanza di questa opportunità: “Le imprese storiche rappresentano un patrimonio inestimabile per il nostro territorio, simboli di resilienza, tradizione e innovazione. Invitiamo tutte le imprese che hanno raggiunto questo prestigioso traguardo a iscriversi al Registro Nazionale delle Imprese Storiche. È un modo per riconoscere il loro contributo alla nostra economia e per promuoverne la storia e l’eccellenza”. La prima scadenza per le domande di iscrizione è fissata al 30 settembre 2024 per le imprese che hanno già compiuto 100 anni al 31 dicembre 2023. Le imprese che raggiungeranno i 100 anni al 31 dicembre 2024 potranno invece presentare le domande dal primo gennaio fino al 31 luglio 2025. Le imprese interessate, di qualsiasi forma giuridica e operanti in qualsiasi settore economico, devono essere iscritte nel Registro delle imprese, attive e in regola con il diritto annuale, e devono aver esercitato ininterrottamente la loro attività nello stesso settore merceologico per un periodo non inferiore a 100 anni.

La presidente provinciale di Confcommercio, Francesca Marcucci, ha aggiunto: “Le imprese storiche sono un modello da seguire, non solo per la loro longevità ma anche per la capacità di adattarsi ai cambiamenti e di innovare pur mantenendo vive le tradizioni. Ad oggi, oltre 40 imprese della provincia di Livorno, tra cui alcune nostre associate, sono già registrate presso la CCIAA, dimostrando un vivo interesse per questo riconoscimento. La nostra iniziativa GenerazionImpresa, che premia le imprese con oltre 20 anni di attività, testimonia il nostro impegno a sostenere le tradizioni del territorio e il ricambio generazionale “. Per maggiori informazioni e per accedere al regolamento completo, è possibile visitare il sito della Camera di Commercio di Livorno e Grosseto. Le imprese associate possono chiedere informazioni a Confcommercio dal lunedì al venerdì allo 0586/1761011.

In parallelo, è stato creato un albo anche dal Ministero del Made in Italy, come previsto dallo schema di decreto legislativo approvato a giugno in via preliminare dal Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per la Pubblica Amministrazione. Gestito dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, questo strumento prevede che i Comuni, le Unioni di Comuni e le Regioni possano costituire propri Albi delle botteghe storiche, in cui elencare le attività con almeno 50 anni di vita connotate da particolare interesse storico, culturale, artistico, turistico, merceologico o legato alle tradizioni locali. Il provvedimento stabilisce inoltre i criteri per definire le “attività storiche di eccellenza”, ovvero quelle che si svolgono da almeno 70 anni continuativi nello stesso locale e sono gestite da almeno tre generazioni consecutive della stessa famiglia o dal dipendente che sia subentrato o vi abbia operato per almeno dieci anni.

Condividi:

Riproduzione riservata ©

QuiLivorno.it apre il canale Whatsapp. Iscrivetevi.

QuiLivorno.it invita tutti i lettori ad iscriversi al canale whatsapp aperto il 12 dicembre. Per l’iscrizione, gratuita, cliccate il seguente link https://whatsapp.com/channel/0029VaGUEMGK0IBjAhIyK12R e attivare la “campanella” per ricevere le notifiche di invio articoli. Riceverete i link delle notizie più importanti della giornata. Ricordiamo che potete continuare a seguirci sui nostri social Fb, Instagram e X