Cerca nel quotidiano:


Confesercenti. Lavori Grotta delle fate: ultimo blocco prima della definitiva riapertura

Il sindaco ha illustrato le temporanee modifiche alla viabilità dovute alla necessità di effettuare alcuni lavori di livellamento del tratto antistante il ponte che comporteranno il ritorno alla situazione ante costruzione della bretella

Martedì 26 Gennaio 2021 — 18:52

Mediagallery

Si è svolto nel pomeriggio del 26 gennaio presso il Parco del Mulino, alla presenza del sindaco Luca Salvetti, dell’assessora alla mobilità Giovanna Cepparello e dell’ingegnere Francesco Pistone del genio civile regionale, un incontro con gli imprenditori del centro commerciale Grotta delle Fate e delle zone limitrofe, a cui hanno partecipato anche alcuni residenti

Il sindaco ha illustrato le temporanee modifiche alla viabilità dovute alla necessità di effettuare alcuni lavori di livellamento del tratto antistante il ponte che comporteranno il ritorno alla situazione ante costruzione della bretella, con i relativi disagi che, purtroppo, questo intervento comporterà per le attività commerciali. Ha garantito comunque che tale situazione si protrarrà per un massimo di venti giorni, assicurando che, all’uopo, è già stata predisposta un’adeguata segnaletica così da ridurre al minimo il danno per gli esercenti.

Era presente Confesercenti con alcuni suoi rappresentanti.

“Prendiamo atto di quanto ci ha comunicato il sindaco – dichiara Confesercenti – e, pur temendo il disagio che tale situazione arrecherà alle imprese, lo ringraziamo per la chiarezza con la quale si è presentato agli esercenti e per la tempestiva e costante comunicazione che ha mantenuto con i soggetti interessati. Comprendiamo – prosegue Confesercenti – che la complessità dei lavori impone dei passaggi obbligati e questo è l’ultimo di un lungo e faticoso percorso per le imprese, ma l’occhio è già puntato ai primi di aprile quando finalmente, come più volte ha dichiarato il sindaco Salvetti, si sarà definitivamente riaperta la viabilità su Grotta delle Fate”.

“Ci aspettiamo – conclude Confesercenti – che alla riapertura dell’area, l’amministrazione comunale ci sostenga con iniziative di promozione ed animazione al fine di rilanciare il polo commerciale e mitigare le pesanti perdite subite in questi lunghi mesi”.

Riproduzione riservata ©