Cerca nel quotidiano:


Controlli dei carabinieri: nel mirino gli scuolabus

Il normale controllo dei conducenti e dei mezzi non ha riscontrato irregolarità. La sicurezza del trasporto degli studenti è fattore importante e di rilievo per i carabinieri

Giovedì 13 Febbraio 2020 — 18:56

Mediagallery

I militari hanno fermato e controllato sei scuolabus che stavano accompagnando i giovani alunni verso svariati istituti scolastici nelle zone di Montenero, Ardenza, Coteto, Sorgenti e Banditella

Nel corso della prima mattinata di giovedì 13 febbraio 2020, i carabinieri hanno controllato alcun scuolabus deputati all’accompagnamento degli alunni degli istituti scolastici della città.
Il controllo dei militari dell’Arma è stato indirizzato a verificare la regolarità e l’aderenza alla normativa prevista dal Codice della Strada, da parte dei veicoli e dei loro conducenti.
I militari hanno fermato e controllato sei scuolabus che stavano accompagnando i giovani alunni verso svariati istituti scolastici nelle zone di Montenero, Ardenza, Coteto, Sorgenti e Banditella.
I controlli sono stati chiaramente effettuati nei momenti successivi all’accompagnamento degli alunni nelle scuole, al fine di evitare disagi alle famiglie e alle attività didattiche degli istituti.
Il servizio è stato coordinato dalla sezione Radiomobile, che tra i propri compiti ha anche quelli dei controlli alla circolazione stradale, e dispone dei mezzi e della strumentazione necessaria. Ad operare sono stati, oltre al radiomobile, i militari delle stazioni carabinieri di Collesalvetti, Montenero, Ardenza e Livorno-Porto.
Il normale controllo dei conducenti e dei mezzi non ha riscontrato irregolarità. La sicurezza del trasporto degli studenti è fattore importante e di rilievo per i carabinieri, impegnati su tutti i fronti a cercare di garantire la sicurezza dei cittadini e il rispetto della legalità. L’attività di verifica e controllo proseguirà anche per il futuro.

Riproduzione riservata ©