Cerca nel quotidiano:


“Così abbiamo salvato la ragazza a Calignaia”

Parlano Dario Degli Esposti, 35 anni, bagnino-titolare di Marematto, e Mauro Tribioli, 45, caldaista, protagonisti del salvataggio. Mauro lunedì sarà ricevuto dal sindaco

giovedì 05 Settembre 2019 17:54

Mediagallery

Dario Degli Esposti (a sinistra), 35 anni, livornese, bagnino-titolare di Marematto, e Mauro Tribioli (a destra), 45 anni, livornese, caldaista, stavano andando al lavoro quella mattina. Dario aveva da poco tolto la catena che porta al parcheggio, lato entroterra, della spiaggia. Mauro era alla guida del furgone della ditta, direzione sud, quando a metà ponte si è visto attraversare la strada di corsa da Dario che, insospettito da quella giovane ferma da sola sul ponte, non l’aveva persa di vista temendo un gesto estremo. “Mentre correva urlava ferma, ferma”, ricorda il 45enne che dando una occhiata allo specchietto retrovisore per capire cosa stesse accadendo ha fermato il mezzo ed è sceso in aiuto di Dario. Sono i terribili momenti che hanno preceduto il salvataggio di una ragazza di 23 anni intenzionata a lanciarsi da Calignaia il 27 agosto intorno alle 8,30. Il nome di Mauro era rimasto nascosto fino ad oggi. Ma sia lui che Dario – ricevuto in Comune il 4 novembre, lunedì 9 toccherà a Mauro essere ricevuto dal sindaco – sono stati decisivi. Il 35enne, con la pancia sulla ringhiera e il petto sporto nel vuoto, ha tenuto la ragazza per una mano. “L’ho agguantata con una mano per 3-4 secondi. Secondi che mi sono sembrati una eternità”. E mentre Dario la teneva con tutte le sue forze e dalla strada un amico di Dario, Marco, e un automobilista, di Pisa, lo tenevano dalle gambe per non farlo cadere è entrato in azione Mauro che ha raggiunto la ragazza sul cornicione del ponte, dalla parte del vuoto su di una larghezza minima, con una mano si è assicurato alla ringhiera e con l’altra ha spinto la giovane verso Dario che, a sua volta tenuto dall’amico e dal pisano, è riuscito a sollevarla e a portarla in salvo sul marciapiede. Una volta a terra, al sicuro, Dario l’ha abbracciata per cercare di rassicurarla. “Sì ho agito d’istinto ma, dico la verità, per fortuna non ho paura del vuoto. Un ragazzo mi ha abbracciato piangendo. Mi ha detto che sono un eroe. Ripeto, non ho paura delle altezze e ho agito razionalmente ma non nascondo che, subito dopo, a mente fredda mi è presa un po’ di paura tant’è che sono rimasto fermo sul cornicione. E’ andata bene. Adesso mi piacerebbe sapere come sta”.

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # Mifairide

    Questa notizia merita di essere diffusa a livello nazionale. Bravi ragazzi!

    1. # Athena

      Si, giusto, ottima idea. Notizie come questa dovrebbero oltrepassare i confini del nostro comune….La cronaca narra quasi sempre di tragedie e piccoli uomini… questa invece è una tragedia sventata ed una storia di grandi UOMINI.

    2. # Simonetta

      Bravissimi siete delle persone eccezionali.

  2. # lev

    Nell’epoca dei “mi piace” , dell’indifferenza e dell’arroganza c’e’ bisogno di queste persone…Grazie per averci dato un po’ di speranza

  3. # Marco

    Tanto di cappello ragazzi…. eroi veramente

  4. # Lorenzo

    Ricordo Dario molti anni fa, sono ormai anni che non lo vedo e non ci parlo… ma ricordando la sua generosità e il suo entusiasmo mi è sembrato di vederlo in azione mentre leggevo l’articolo. Complimenti!

  5. # Athena

    Non conosco la ragazza, ma vi ringrazio tutti (Dario, Massimo e tutti gli intervenuti)per averla salvata, spero che questa giovane donna ora stia meglio. Ed a te, voglio dire che purtroppo la vita ci riserva momenti nei quali la sofferenza non ci fa vedere vie di uscita e la soluzione estrema sembra l’unica rimasta. Ma nessuno sa con certezza dove queta porta e lascia la disperazione e la sofferenza in tutti coloro che ti conoscono, dipendono da te, o che semplicemente vedono o apprendono del tuo gesto. I momenti, anche i più terribili il dolore anche il più tremendo…. poi in qualche modo terminano o si affievoliscono e la vita continua. Fatti aiutare, non aver timore non è una colpa soffrire, resisti, rifletti, aspetta…Ti abbraccio fortissimo

    1. # ElMoroSchietto

      Complimenti Athena per il tuo commento,hai scavato nel vero essere e sentimento che ognuno desidera di protrarlo nel suo vivere e nonostante ci siano momenti oscuri bisogna sempre reagire positivamente anche,come dici tu,facendosi aiutare con contatti,dialoghi tra persone e non sui social che…Se posso, il tuo nick-name non l’hai scelto a caso perchè proviene da storie lontane e piene di esperienze quindi la ragazza,in merito,deve fare tesoro di quello che hai deciso di dedicarle.Anch’io faccio i miei Auguri a questa ragazza e che momenti migliori le diano quei sorrisi spettacolari che solo le ragazze si possono permettere di donare a chiunque.Ciao

    2. # Cinzia Antonelli

      Il commento più bello che ti spacca il cuore..queste sono le cose da dire!…penso chiunque che vede una scena orribile si ferma e salva…

  6. # Paolo

    Una bella lezione di vita per chi spacca le auto durante le partite
    Fossero capaci di gesti come questi…Qui si è’ visto il vero uomo e il vero coraggio..
    Che dire….Complimenti ragazzi!!!

  7. # calvax

    un grazie a questi bravissimi ragazzi

  8. # Didi

    Ringraziando questi due ragazzi ! Rivolgo due parole alla cara ragazza, cara ragazza la vita alcune volte è molto dura ci toglie persone amate , ci toglie la salute quindi capita spesso di perdere la forza , sei così giovane ti accorgerai che i duri colpi della vita e le sofferenze alla fine ci rendano più forti ed unici . Bisogna combattere non stancarsi mai chi ci ha lasciato lo porteremo sempre nel nostro cuore ❣ e questo ti darà la forza di andare avanti senti la persona che hai perso dentro il tuo cuore così tanto che sembrerà lì con te … ricorda le cose belle ! Le malattie invece bisogna purtroppo affrontarle con coraggio per noi stessi e per l’amore di chi ci ama ❣️ Piccola guerriera combatti la vita e ricorda che l’amore di una persona che non c’è più non ti lascerà mai , basta un ricordo per sentire l’amore che ci lega a quella persona . Ti auguro una vita bella e piena d’amore il primo amore per te stessa ragazza cara ,capirai con la lunga strada che è la vita fatta di gioia e dolori che si va avanti , non tornare mai più indietro guarda avanti voglia il signore affievolire le tue sofferenze e renderti la pace di cui senti il bisogno . Ti abbraccio ti auguro un arcobaleno 🌈 di gioie e amore ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.