Cerca nel quotidiano:


Ctt Nord: nuova linea per l’Interporto

Con la nuova tratta, la 113, i lavoratori pendolari potranno raggiungere in autobus il posto di lavoro alle porte di Guasticce. Servizio sperimentale per tre mesi grazie alla sinergia fra Regione, Provincia e Interporto

lunedì 07 Gennaio 2019 18:06

di Federico Bacci

E’ stata presentata il 7 gennaio all’Interporto Amerigo Vespucci la nuova linea (numero 113) Ctt Nord che collegherà il polo industriale alle porte di Guasticce con la stazione ferroviaria centrale. Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, l’assessore della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli, l’assessore del Comune di Livorno Giuseppe Vece, il presidente dell’interporto Vespucci Rocco Guido Nastasi, i rappresentanti della Provincia di Livorno e dei Comuni di Livorno e Collesalvetti, il presidente Ctt Nord Andrea Zavanella e il dirigente Bruno Bastogi, Claudio Vanni dell’autorità portuale di Livorno, il consigliere regionale Pd Francesco Gazzetti e il presidente della commissione Infrastrutture Stefano Baccelli. “Questa nuova linea è per noi motivo di grande orgoglio – ha commentato Ceccarelli – poiché arriva per soddisfare un’esigenza presente da tempo: quella di poter consentire ai lavoratori pendolari di lasciare la macchina a casa e raggiungere il posto di lavoro comodamente con i mezzi pubblici”. La linea sarà in sperimentazione per un periodo di tre mesi al termine del quale, se efficace, verrà definitivamente stabilizzata.
“L’iniziativa – ha proseguito poi l’assessore regionale – rientra nel progetto di modernizzazione dei servizi in base alle esigenze dei cittadini e strizza l’occhio al programma di mobilità sostenibile che la Regione sta portando avanti da tempo. E’ stato possibile realizzare tutto questo grazie alla sinergia tra Regione Toscana, Provincia e Interporto Vespucci, organismi che si sono coordinati non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello organizzativo. Tengo inoltre ad aggiungere che, oltre a questo intervento, sono state inaugurate anche due ulteriori linee pubbliche nel territorio dell’Isola d’Elba, che collegheranno Portoferraio al resto dei comuni elbani: in questo caso abbiamo pensato prevalentemente agli studenti pendolari, che potranno così raggiungere i luoghi d’istruzione con comodità e con un occhio di riguardo all’ambiente. Le linee elbane saranno attive per tutto l’anno scolastico, e se avranno successo verranno felicemente riconfermate anche per gli anni a venire”. Per orari e ulteriori informazioni è possibile consultare il sito di CTT Nord.

Gazzetti e Baccelli – “Buone notizie per Livorno che dimostrano l’impegno  e l’attenzione della Regione per questo territorio sia dal punto di vista delle infrastrutture che dei trasporti”. Così il   il presidente della commissione regionale Territorio e Infrastrutture Stefano Baccelli e il consigliere regionale Francesco Gazzetti che hanno partecipato insieme all’assessore Vincenzo Ceccarelli a tre eventi fra Livorno e Collesalvetti. “L’apertura del collegamento  fra la stazione  e l’interporto Vespucci, l’avvio del cantiere in via Quaglierini e i nuovi bus ibridi messi in servizio da Ctt Nord sono tre interventi fondamentali per il territorio. Tutto questo – hanno aggiunto Baccelli e Gazzetti – significa potenziamento dei trasporti e  completamento delle infrastrutture e per questo non possiamo che esprimere soddisfazione . Interventi che dimostrano come la Regione sia attenta e concreta nella risposta ai bisogni del territorio”.

 

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # tonio

    ottimo servizio, utile per chi lavora e può raggiungere in sicurezza l’interporto.

  2. # Lea

    Bel servizio, non c’è dubbio, però non capisco perché l’interporto sì e parco Levante no.

  3. # Marco

    Roberto, è per te!
    Anche se non c’hai la patente ci puoi andare anche in autobus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.