Cerca nel quotidiano:


Deviazione del Fosso Forcone, cantiere anche in via Mondolfi

Le modifiche alla viabilità saranno pertanto in vigore da lunedì 4 fino a venerdì 22 novembre, di volta in volta in base alle fasi di avanzamento dei lavori, e solo durante l’orario di attività del cantiere

lunedì 04 Novembre 2019 16:26

Mediagallery

Proseguono le attività del cantiere allestito per la deviazione del Fosso Forcone. L’intervento, eseguito per conto di Rete Ferroviaria Italiana SpA, è finalizzato alla mitigazione del rischio idraulico sul territorio livornese, tramite lo spostamento, a valle della ferrovia, dell’immissione del Fosso Forcone nel Rio Ardenza (clicca sui link ai pdf in fondo all’articolo per consultare le varie fasi dell’avanzamento dei lavori).
I lavori, così come previsto dal progetto, dureranno ancora alcuni mesi. Per tre settimane, per portare a termine alcune opere, saranno interessati anche tratti di via Mondolfi.

Queste le modifiche alla viabilità che saranno pertanto in vigore da lunedì 4 fino a venerdì 22 novembre, di volta in volta in base alle fasi di avanzamento dei lavori, e solo durante l’orario di attività del cantiere:

“Fase Zero”

– restringimento di carreggiata nei tratti di via Mondolfi adiacenti all’isola spartitraffico antistante a via Voltolino Fontani, e in adiacenza all’isola spartitraffico posta a sud del sottopasso della linea ferroviaria (vedi linee tratteggiate di colore verde in planimetria);
– abrogazione dei due attraversamenti pedonali posti nei pressi dell’isola spartitraffico; saranno apposte le necessarie indicazioni di preavviso per i pedoni in prossimità degli attraversamenti che rimarranno disponibili, in particolare quelli situati a sud del sottopasso ferroviario.

“Fase Uno”

– divieto di transito nella corsia di via Mondolfi adiacente allo spartitraffico (il cantiere stradale è individuato in planimetria con linea rossa curvilinea);
– deviazione del flusso veicolare che abitualmente circola in questa corsia, nel tratto adiacente compreso tra la perimetrazione del cantiere e la porzione residuale dello spartitraffico;
– istituzione del “dare precedenza” nella corsia di nuova realizzazione.

“Fase Due”

– divieto di transito nella corsia di via Mondolfi adiacente allo spartitraffico che consente l’incanalamento dei veicoli provenienti dalla direzione nord.
– istituzione del doppio senso di marcia, disciplinato con senso unico alternato semaforico, nel tratto di via Mondolfi abitualmente a senso unico compreso tra il ponte sul Rio Ardenza e l’isola spartitraffico di cui alla “Fase Zero” posta a sud del sottopasso ferroviario. Nei periodi di maggiore intensità del traffico il senso unico alternato sarà disciplinato con movieri;
– la realizzazione di un varco, delimitato da new jersey, per collegare la carreggiata direzione sud e la carreggiata direzione nord di via Mondolfi, in corrispondenza con l’isola spartitraffico posta a sud del sottopasso della linea ferroviaria. L’immissione dei veicoli provenienti da sud in questo varco e l’uscita dei veicoli da via Grotta delle Fate per immettersi in via Mondolfi sarà disciplinata da personale della ditta esecutrice dei lavori.

È stabilito il limite massimo di velocità di 30 km/h in tutti i tratti interessati, salvo durante la Fase Due, in cui il limite di velocità sarà ridotto a 20 km/h.

Riproduzione riservata ©

Allegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.