Cerca nel quotidiano:


Dormivano in un’auto rubata, denunciati due giovani livornesi

L'auto, nuovissima, rubata, è stata restituita al proprietario. La coppia, sorpresa a dormire in un cortile a Shangai, è stata denunciata per ricettazione

Lunedì 28 Febbraio 2022 — 16:27

Mediagallery

Denunciata una coppia livornese sorpresa a dormire in un’auto rubata, in un cortile nel quartiere Shangai. Come si legge in un comunicato inviato dal Comune insieme alla foto, l’uomo di ventinove anni e la donna di ventidue, che sono risultati essere pregiudicati, hanno giustificato il loro comportamento nel fatto di non avere un posto dove dormire: avendo trovato l’auto in sosta aperta, vi si sarebbero introdotti per passarvi la notte. Nonostante le spiegazioni i due sono stati denunciati a piede libero per ricettazione. Il veicolo, dopo essere stato sottoposto ad un accurato controllo, è stato restituito al proprietario, un operaio livornese che ne aveva denunciato il furto il 26 febbraio e che ha ringraziato ripetutamente gli agenti della municipale per il loro operato, considerando anche che l’auto era stata acquistata da pochi giorni.
L’auto rubata con le due persone a bordo era stata segnalata alla polizia municipale mentre era impegnata a Shangai durante le operazioni di esecuzione di rilascio di un alloggio occupato abusivamente, per effettuarne il ripristino e successivamente, tramite l’Ufficio Casa del Comune, l’assegnazione a chi ha i titoli.

Riproduzione riservata ©