Cerca nel quotidiano:


Effetto Venezia, Bobo Rondelli incanta sotto una luna di cartone. VIDEO

Ogni traccia cantata, è stata anticipata da un racconto o un ricordo del passato, seppur descritto in chiave ironica, che ha ulteriormente addolcito ogni canzone rimarcando, semmai ce ne fosse stato bisogno, l’immenso spessore musicale e umano del cantautore livornese

Sabato 22 Agosto 2020 — 12:37

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Di fronte ad una piazza sold out e a distanza (secondo le normative di sicurezza), già “scaldato” dal suono dell’eclettico e talentuoso Giorgio Gio Mannucci, Rondelli, oltre alla sua eccezionale voce, si è dimostrato un ottimo intrattenitore

Camicia slacciata, pantalone lungo, fascia a raccogliere i capelli ed una luna gigante a fare da cornice. Si presenta così Bobo Rondelli che chiude il primo giorno di Effetto Venezia illuminando il palco di piazza della Repubblica. Di fronte ad una piazza sold out e a distanza (secondo le normative di sicurezza), già “scaldato” dal suono dell’eclettico e talentuoso Giorgio Gio Mannucci, Rondelli, oltre alla sua eccezionale voce, si è dimostrato un ottimo intrattenitore. Partendo infatti da un omaggio a Piero Ciampi con la bellissima e commovente “Fino all’ultimo minuto”, si è destreggiato poi ironicamente in monologhi ironici sulla città di Livorno, senza trascurare l’impegno sociale e politico. A seguire, i tanti successi che hanno caratterizzato la musica del cantautore livornese, da Marmellata a Gigi Balla passando per il Cielo è di tutti e, ovviamente, la poetica e struggente Madame Sitrì.
Ogni traccia cantata, è stata anticipata da un racconto o un ricordo del passato, seppur descritto in chiave ironica, che ha ulteriormente addolcito ogni canzone rimarcando, semmai ce ne fosse stato bisogno, l’immenso spessore musicale e umano di uno degli ultimi baluardi del cantautorato italiano e della musica d’autore. Appuntamento quindi per stasera, sabato 22 agosto alle 22.30, sempre in piazza della Repubblica, dove Rondelli concederà il bis. Aprirà il concerto Lorenzo Iuracà. La tradizionale magia di Effetto Venezia è ripartita con il pianoforte, la chitarra e la voce del “nostro” Bobo a fare da brezza estiva. Clicca qui per il programma della kermesse estiva.

Riproduzione riservata ©