Cerca nel quotidiano:


Effetto Venezia, la pioggia non ferma la festa: buona la prima. Il programma

Ballando sotto la pioggia. Dove ballando è il mood dell'anima che reagisce e non si piega bensì si plasma diventando fluida come acqua liberatoria. Effetto Venezia ingrana subito la quarta

Giovedì 5 Agosto 2021 — 09:55

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

La pioggia non ha fermato la voglia di star bene, di uscire e di divertimento targato Effetto Venezia. La prima giornata di festa, delle cinque in programma, della rassegna estiva per eccellenza, giunta alla sua 36eisma edizione, se pur “sporcata” da qualche goccia d’acqua, ha ingranato subito la quarta.
Ballando sotto la pioggia. Dove ballando è il mood dell’anima che reagisce e non si piega bensì si plasma diventando fluida come acqua liberatoria (foto tratte dalla pagina Facebook ufficiale di Effetto Venezia). Clicca qui per il programma del Day-2.
Bella ed emozionante l’inaugurazione della mostra di pittura Undici della giovanissima Mia Pampaloni che ha pennellato così l’avvio della rassegna. Il sindaco ha poi dato il via ufficiale con alcuni rappresentanti della giunta, con il presidente della Fondazione Livorno, Luciano Barsotti e con la direttrice artistica, Francesca Ricci, sul Ponte di Marmo in via Borra. “Ho scelto questa location per aprire questa edizione di Effetto Venezia perché è un’edizione che invita all’abbraccio – ha detto il sindaco Luca Salvetti – anche il titolo A braccia aperte richiama questo aspetto che è quello che forse ci manca di più in questa fase dopo 16 mesi di pandemia. E ricordandolo a Effetto Venezia ricordiamo anche la voglia che c’è in tutti noi di fare qualcosa di bello insieme agli altri e quindi torniamo in questo quartiere che è spettacolare. Un Effetto Venezia ancora una volta allargato perché dobbiamo impedire che ci siano assembramenti perché vogliamo seguire in maniera puntuale l’aspetto della sicurezza anche sotto l’aspetto della pandemia che non molla la presa e per cui bisogna sempre prestare massima attenzione”.
La serata è proseguita poi con il format che accompagnerà tutte le sere la kermesse: Welcome on Sofà alle 21 sul palco di piazza del Luogo Pio dove la strabiliante banda composta da Alessia Cespuglio e Stefano Santomauro e dai Gary Baldi Bros ha intrattenuto il pubblico chiacchierando e scherzando amabilmente sul palco insieme al mito dei Pooh, Red Canzian, che si è poi esibito dalle 22,30 in poi con il suo spettacolo “In Musica e Parole”.
Nonostante qualche goccia d’acqua non è mancato il pubblico e il passeggio oltre che agli spettatori che hanno riempito le sedute prenotate in maniera gratuita per assistere agli spettacoli. Emozioni in musica anche sul palco di piazza della Repubblica dove, in seguito alla premiazione delle associazioni di volontariato del nostro territorio, si sono esibite Faya+Ewa.

Riproduzione riservata ©