Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Erika adotta la canina di una signora in Rsa

Mercoledì 6 Settembre 2023 — 22:23

Nelle foto la canina Marghò adottata da Erika; Denny con Amelia; le due canine Amelia e Alba che da qualche giorno condividono la casa con Marghò

La figlia Asya racconta alla mamma che una paziente piange perché la sua canina è sola da quando lei non è più a casa e Erika decide di adottare Marghò: "Qui c’è lo zampino di Denny, me lo sento. Amava tantissimo gli animali, i cani in particolare, come mia figlia Asya. Spero che in tanti possano prendere spunto da questa storia per capire di non abbandonare mai i cani"

“Qui c’è lo zampino di Denny, me lo sento. Amava tantissimo gli animali, i cani in particolare, come mia figlia Asya. Certo non credevo che avrebbe fatto così tanto rumore. Spero solo che in tanti possano prendere spunto da questa storia per capire di non abbandonare mai i cani”. Erika Terreni, che ringraziamo per la disponibilità, è stata protagonista di un bel gesto: ovvero quello di adottare la canina di una signora in Rsa: “L’alternativa sarebbe stata il canile” prosegue Erika che di cani in casa ne ha già due (Amelia, il cane di Denny, e Alba come la canzone di Vasco Rossi di cui è grande fan) ma che non ha potuto dire di no ad Asya. Marghò, questo il nome, si è quindi unita ad Amelia e Alba.
E’ stata proprio la figlia, che lavora in una Rsa, a raccontare la storia alla mamma. “Nella Rsa in cui lavora ha conosciuto una paziente che piange perché la sua canina di 14 anni, taglia piccola, è sola da quando lei non è più a casa. Di questa canina si occupava come poteva la vicina della signora. Al “mammina, non possiamo far finta di niente vero?” ho capito dove saremmo andati a finire. E’ addirittura rientrata un giorno prima dalle ferie per andare a prendere Marghò. Ma non potevo dire di no”. La canina è stata visitata dal veterinario e da alcuni giorni si trova in casa: “Si è già ambientata. Morale 2 cani già li avevo ora sono 3”. La signora ha ringraziato Erika tramite un vocale inviato dal cellulare di Asya. “Fare del bene costa poco”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©