Cerca nel quotidiano:


Et voilà… spiaggia Felciaio

Azione lampo della task-force operativa: rimosse le barche abbandonate sulla spiaggia del Felciaio. I padroni delle imbarcazioni potranno recuperarle, pagando le spese di rimozione e deposito

Giovedì 4 Agosto 2016 — 16:20

Alle ore 7,15 del 4 agosto sono iniziati i lavori di pulizia della Spiaggia del Felciaio, conosciuta dai livornesi come la “spiaggia per i cani”, per restituirle comfort, decoro e soprattutto sicurezza.
E’ stata impegnata in questa operazione un’autentica task-force operativa coordinata dalla Protezione Civile insieme al Settore del Demanio Marittimo, alla Polizia Municipale e con l’ausilio di ditte specializzate nella manutenzione ambientale.
L’operazione è scattata però già martedì 2 agosto, quando sono stati affissi 14 cartelli informativi dell’ordinanza (predisposta dal Settore del Demanio Marittimo) su altrettante barche di varie dimensioni, abusivamente arenate sulla spiaggia.
Ai proprietari o possessori di queste piccole imbarcazioni sono state accordate 48 ore di preavviso, prima di procedere all’intervento di rimozione che è avvenuto questa mattinata appunto.
Questa mattina dunque le barche sono state caricate e trasportate in un’area comunale in deposito provvisorio, dove potranno essere recuperate, pagando il rimborso delle spese sostenute dal Comune per la loro rimozione e custodia (art. 54 del Codice della Navigazione).
Inoltre nel pomeriggio del 3 agosto il Gruppo dei Sommozzatori del Comando Provinciale di Livorno dei Vigili del Fuoco ha effettuato un’ampia ricognizione dei fondali antistanti la spiaggia del Felciaio per verificare la quantità dei rifiuti presenti; la relazione di quanto rinvenuto sott’acqua verrà ora inviata agli Uffici competenti per procedere per alla loro successiva rimozione.
In contemporanea è partito anche l’intervento di pulizia della spiaggia con l’ausilio di un mezzo meccanico, che oltre a liberare dalla sabbia le barche parzialmente coperte, ha inoltre ridisegnato l’area della spiaggia.
Infine è stata eliminata anche tutta la vegetazione infestante, smaltiti i tronchi portati dalle mareggiate e ripulito l’ultimo tratto tombato del Fosso del Felciaio, che sbocca proprio nel golfo di Santa Lucia.
Importante anche il contributo pervenuto dalla Lega Navale, concessionaria di una piccola area per le attività di vela che, oltre a dare una mano per rintracciare i vari proprietari delle imbarcazioni lasciate sulla spiaggia, ha seguito le operazioni consentendo l’eliminazione di un tratto di recinzione danneggiata e alcuni lavori di messa in sicurezza.
In questa fase della stagione la spiaggia è molto frequentata, quindi è stato determinate compiere i lavori con urgenza: “Abbiamo optato per un intervento lampo di una mattinata – dichiara Maurizio Lenzi (demanio marittimo) – che ha comunque restituito decoro e migliori condizioni ambientali a questa spiaggia così frequentata, che necessita di tanto intanto di una manutenzione straordinaria”
E’ importante comunque – precisa Leonardo Gonnelli (protezione civile) – che sulla sabbia non vengano abbandonati o lasciate imbarcazioni perché oltre a ridurre lo spazio pubblico disponibile, a lungo andare creano condizioni igienico-sanitarie non idonee e un pericolo per i bagnati”.
I lavori si sono conclusi introno alle 12,30 e il Felciaio è tornato ad essere normalmente frequentato.
La fotogallery “prima e dopo” illustra il lavoro fatto.

Riproduzione riservata ©

49 commenti

 
    1. # Dredd

      3 anni per intervenire non è male

      1. # luca

        Veramente sono trent’anni che è così, questi sono responsabili dolo degli ultimi due. Impara a contare.

        1. # Dredd

          Scusa. 2 anni per intervenire…non male. Quando il nuovo avanza, è già vecchio

    2. # Gino

      A Livorno puoi cambiare simbolo o partito, ma sempre Livornesi rimaniamo. Mentalità turistica completamente assente; imprenditorialità ostacolata. E così gli interventi di pulizia delle spiagge vengono fatti (quando vengono fatti) in agosto!!! Come se sulle dolominti intervenissero sugli impianti in piena stagione sciistica. E comunque ai tre ponti si affonda nelle alghe….per inciso, alla spiaggina dei cani, c’erano due operai e cinque o sei “impiegati” del comune, a dirigere !!!

      1. # Dredd

        Confermo. Correvo li il giorno della pulizia. Più gente a controllare che a fare. Aspettiamo ora il video propaganda del sindaco che parla di decoro urbano e gesti rivoluzionari.

  1. # poverocane

    Tanto i soliti padroncini educati li portano nella spiaggia più gettonata che è quella accanto alla Vela ! Tanti problemi non se li fanno di sicuro !

    1. # Golden Retriever lovers

      Prima di stra parlare e dire cavolate leggiti l’ordinanza. I cani puoi portarli su spiagge libere purché al guinzaglio. Sulle loro spiagge li puoi lasciare liberi….sennò le regole vanno bene solo quando tornano comodo….

      1. # poverocane

        Prima di rispondere bisogna saper leggere. I padroncini educati sono quelli che lasciano i loro cani liberi alla spiaggia della Vela !

    2. # povero-poverocane

      intanto la spiaggia(?) era cosi grazie alle barchette abbandonate… e come è risaputo e sicuramente ne sei a conoscienza i cani sono rinomati velisti

  2. # NEDO

    oooooooooooooooh bene! Grandissimo Filippo!!!!!!

  3. # lev

    Spesso le spiagge per cani sono in effetti spiagge da “cani”…con rii che sfociano in mare con acqua di dubbia salubrita’, rifiuti di vario genere e divieto di balneazione…Poi qualcuno si lamenta se i cani vengono portati su altre

    1. # piratatirreno

      Hai ragione. …io farei una petizione per chiedere la trasformazione della spiaggia “la pelosa” di stintino (sardegna) spiaggia per cani.

      1. # luca

        come sei ganzo…

        1. # piratatirreno

          Grazie, lo so.

      2. # lev

        Non c’e’ bisogno di trasformarla in spiaggia per cani basta consentire il libero accesso a tutti con cani o no…semplice

        1. # elit

          Il cane te lo tieni a casa oppure alla spiaggia per cani per favore. Il cane è un problema tuo non mio. La tua libertà finisce dove comincia la mia?

    2. # Trollolo

      De cosa volevi? Le spiagge meglio? Ma roba da matti

      1. # lev

        Non le meglio… solo quelle dove posso andare normalmente.Non ho capito perche’ quelle per cani e i loro padroni sono sempre le piu’ degradate e inquinate…sara’ il business?

  4. # serenella

    Mettili ir sale sulla coda ai proprietari abusivi….

  5. # francesco

    ti ci vedo uno come te in cina a lavora’ 20 ore su 24 ‘on le catene alle gambe sei ir classio livornese che e’ piu allergio al lavoro che allo smogghe

  6. # mind

    già che il Comune mette mano a cento metri dal botro del Felciaio e precisamente sotto l’Ostricaio c’è un altra spiaggetta piena di relitti posidonia e tarponi che urge ripulire.

  7. # Pluto

    BELLA COSA !!!! GRAZIE !!!

  8. # Lucifero

    Una bella telecamera no?…..Poi una multa salata a chi insudicia!!!!!….Per i nostri figli e nipoti….e anche per noi!!!

  9. # Lepre

    BELLA, BELLA, BELLA……Però chi la risporca o chi ci porta a scacazzare i cani, o chi ci pianta le siringhe ….Ci avete pensato?????….Perchè altrimenti è lavoro INUTILE…..Chi ha capito e non fa niente, non ha capito niente!!!…..

  10. # Paolo Marconi

    Ma il puzzo di fogna nera delle fognature è 50 anni che ogni volta che ci passo si sente benissimo…e proprio anche ieri…il Felciaio non c’entra niente perché è secco…

    1. # Morchia

      Perché ci scarica il troppopieno della rete fognaria

  11. # Dario

    Peccato che non e’ stato ripulito, visto che c’erano, anche l’angolino pieno di alghe putride e resti di barche accanto al moletto dell’Ardenza lato bagni Fiume.

    1. # ale

      anche quella avrebbe MOLTO bisogno!!

  12. # stefano59

    NEDO..scusa ma…come mai sei cosi fissato con la politica? La metti da tutte le parti! A proposito..l’altro giorno ho pulito dalle erbacce un angolino pubblico…e te dirai…grande Filippo!! Ahah..mah! Beato te! Ricorda..sono un apolitico..nn vado più a votare! Sennò mi dici che sono del pd! APOLITICO!

  13. # Gabri

    Grazie davvero non sembra piú lo stesso posto

  14. # Spartaco

    A me sembra un’ottima cosa.. una spiaggia pulita in più a Livorno. Pare poco?

  15. # UGO

    BELLISSIMA PULIZIA BRAVO COMUNE MA…QUELLE BARCHE DENTRO LA RETE DI RECINZIONE ANDRANNO TOLTE???… SPERO DI SÌ.

  16. # marco

    CI VOLEVA TANTO ?????’

  17. # Leo

    Quel che c’è voluto c’è voluto. Cosa è stato è stato. Le altre cose da fare le faranno!!!! GODIAMOCI LA BELLA NOTIZIA!!!!

  18. # massimo

    Bel lavoro! Ora penserei a un contributo o tassa aggiuntiva ai proprietari di cani che a Livorno hanno più spazi dei Ragazzi

  19. # Caterina

    … ma possibile che non siete mai contenti! I vostri commenti, quelli polemici ovviamente, un 13 sulla schedina! Volete le leggi ad personam! Siete stati abituati male fin’ora… ma si cambia…
    Grazie Filippo … Grazie 5 stelle … fiera di avervi votato
    Ah… dimenticavo: Non ho cani ed ho anche paura! Ma una cosa ben fatta resta tale anche se io non ne traggo beneficio diretto.

  20. # Massimo

    Bel lavoro! Ora è forse arrivato il momento di valutare un contributo o tassa servizi aggiuntiva ai possessori di cani. A Livorno ci sono più spazi per i cani che per i nostri ragazzi.

  21. # enzo bilanceri

    gli animali bisogna portarli in luoghi altrettanto salubri di quelli umani non fosse altro che per igene generale.Quindi spiagge di risulta con svarichi di fogne o ruscelli luridi non vanno bene nell’ interesse di tutti. Quindi si ai cani in spiaggia

    1. # Morchia

      Ma i bambini bisogna portarli in luoghi ancora più salubri di quelli in cui può stare un cane, non fosse altro perché i cani urinano e defecano dove gli scappa. Poi puliscila la sabbia…. Quindi no ai cani in spiaggia, ma proprio no. Spiagge dedicate ai cani sì, dove uno se vuole può scegliere anche di far stare i propri bambini (nel sudicio dei cani), ma questo non deve essere d’obbligo per tutti.

      1. # palmolive

        concordo, però bisognerebbe controllare anche le persone. Ci sono certi individui che il sapone non l’hanno mai visto, ne rimangono schifati anche i cani

        1. # enzo

          e tu pensi che tenendo un bambino sotto la cappa di vetro lo proteggi? E’ stimolando il suo sistema immunitario che lo difendi- Un animale che entra in contatto con un ambiente inquinato poi lo trasferisce altrove e non hai difese.Mi riferisco anche a ratti, gabbiani e quant’altro

          1. # palmolive

            dillo a morchia, è lui che si ha un sacco di problemi

      2. # lev

        Anche la “morchia” non la levi tanto facile… dalla sabbia…

  22. # Manu

    Io apprezzo per quello che hanno fatto…

  23. # Cittadina

    A piccoli passi,una cosa fatta bene oggi’ una fatta bene domani e Livorno finalmente risorge.
    Grazie per il bel lavoro svolto..

  24. # Simona

    Bene! È un inizio. Ci sono ancora tanto cose da fare: pulire la spiaggia dei cani ad Antignano, se non sbaglio si chiama Longa, pulire bene e curare la Villa Fabbricotti e pulire i fossi in particolare davanti al Pontino dalla parte della Fortezza Nuova dov’è si è creato una specie di vortice di spazzatura. La pulizia è la prima cosa per una città civile.

  25. # Marco

    I cani nelle spiagge consentite non creano nessun problema…Ma la spazzatura lasciata nelle nostre strade ..quella non fa schifo a nessuno? In via Calatafimi oggi ci sono materassi e scaldabagni…o l’unico problema sono i cani?