Cerca nel quotidiano:


Etilometro: 4 patenti sospese

Sono stati controllati 26 veicoli: dei 26 conducenti ben quattro sono risultati alla guida in stato di ebbrezza

domenica 22 Settembre 2019 08:00

Mediagallery

Anche nella sera di venerdì 20 settembre la polizia municipale ha svolto un controllo mirato per contrastare la guida in stato di ebbrezza nelle zone considerate più a rischio della città.
Questa volta la pattuglia – organizzata in posto fisso, in alta visibilità e dotata di etilometro e pre-test – si è posizionata, dalle 22 alle tre di notte, in piazza del Municipio così da essere in stretta prossimità con il quartiere Venezia.
Sono stati controllati 26 veicoli: dei 26 conducenti ben quattro sono risultati alla guida in stato di ebbrezza. In tutti i casi è stata applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Roberto

    È giusto guardare le patenti però è anche giusto fermare i ciclisti senza giubbotto senza fanalini, senza niente. Io abito a Vigonovo in provincia di Venezia decine e decine di persone senza fanale senza giubbino sulle strade dovrebbero fermare anche quelli non solo quelli che bevono una birra

    1. # luca d'ardenza

      Ti hanno levato la patente anche a te?

    2. # Max

      Ma dobbiamo salvaguardare i ciclisti!!! Si, chi viaggia di notte dovrebbe avere come minimo le luci per tutela personale, ma non dobbiamo fare una guerra a chi va in bici, anche solo per il fatto che si sposta senza bruciare combustibili fossili!!!

  2. # Traf

    Roberto, abiti a Venezia e si vede perche’ fai discorsi da gondoliere. Ma che paragone fai?
    Un ubriaco al volante puo’ fare una strage, un ciclista che viaggia senza fanalini di notte puo’ ammazzare solo se stesso con la sua incoscienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.