Cerca nel quotidiano:


Falce e martello “rispondono” alla svastica

Spunta una svastica nel parcheggio di via Passaponti e il giorno dopo qualcuno "risponde" con falce e martello. I due simboli sono comparsi in un'area isolata

Lunedì 11 Luglio 2016 — 09:52

Mediagallery

Spunta una svastica nel parcheggio di via Passaponti e il giorno dopo qualcuno “risponde” con falce e martello. I due simboli, la svastica e poi la falce e martello, sono stati disegnati all’interno degli stalli presenti in un’area isolata. Indaga la digos. Ad ogni modo, come spiegano dalla questura, il simbolo della svastica non sarebbe recente. Lo è senz’altro quello comunista accompagnato da una scritta, anch’essa vergata in rosso. Intanto il neo assessore allo sport, Andrea Morini, scrive su Fb: “Leghorn History X. Sottotitolo: la mamma degli imbecilli è sempre incinta”.

 

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # skp

    Ce ne sono di bimbi ignoranti a giro …

  2. # Ale

    Fra tutti e due! Apparte la rediolezze della lotta sociale ancora nel 2016, poi vengono a dire della lotta fea poveri. Questa è lotta fra poveri.

  3. # teseo

    Non è che la mano è la stessa?

  4. # orso

    Sarebbe bello li beccassero e li facessero pulire l’asfalto verso le 3 del pomeriggio con questo bel fresco…

  5. # FasciRossi

    che confusione in testa a questa gente… “scrivi la notte per non prendere le botte”. Già, come erano costretti a fare gli anarchici e i comunisti durante il fascismo… Il mondo si è evoluto parecchio.

  6. # LabroniDOC

    Entrambi sono accomunati da due cose: scarso senso civico e credere in stupide utopie.

  7. # John

    Di due non ne fanno uno .

    Andate a fare qualcosa di utile alla comunità, invece di inbrattare le strade con queste fesserie.

  8. # ZenEros nazicomunista

    Queste scritte odiose e ignobili (tutt’e due) dovrebbero essere non cancellate per almeno 150 anni, tempo necessario perchè questa città torni a ragionare un po’…

  9. # Kikke

    Non vorrei farmi l’affari vostri ma quella svastica è li da un bel po’di mesi.
    E se ne accorgono ora?
    Mi fanno ride…