Cerca nel quotidiano:


FarmaLi assume 6 farmacisti, domande entro 19 aprile

Sul sito di FarmaLi www.farmaciecomunalilivorno.it è online il bando di assunzione a tempo pieno e indeterminato di 6 farmacisti. Domande entro il 19 aprile 2022. Nella foto Susanna Fornai direttore generale di Farma.Li

Lunedì 28 Marzo 2022 — 18:42

Mediagallery

FarmaLi chiude il 2021 in forte attivo e assume 6 farmacisti. E’ l’esito dell’assemblea della partecipata comunale del 28 marzo durante la quale l’assessore alle Aziende Gianfranco Simoncini ha approvato il budget 2022 della società (che ammonta a 10.562.200 euro) e l’atto di indirizzo appunto relativo alle nuove assunzioni a tempo indeterminato. Sul sito di FarmaLi, www.farmaciecomunalilivorno.it è pubblicato il bando per una selezione ad evidenza pubblica, per esami, per la formazione di una graduatoria per l’assunzione a tempo indeterminato con rapporto di lavoro a tempo pieno di sei farmacisti collaboratori. La graduatoria verrà inoltre utilizzata per le assunzioni a tempo indeterminato o determinato, a tempo pieno o parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa. Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire a pena di esclusione entro e non oltre le ore 13.00 del 19 aprile 2022 presso FARMA.LI srlu , Piazza Grande 38, 57123 Livorno oppure a mezzo pec all’indirizzo: [email protected]. “In occasione dell’assemblea di oggi, abbiamo preso atto del budget di FarmaLi, e avuto informazioni sul pre-consutivo 2021 che chiuderà con un utile di oltre 250mila euro, circa il doppio rispetto all’anno precedente”, informa l’assessore Gianfranco Simoncini, esprimendo “apprezzamento per il significativo incremento dell’utile che, sulla base del budget annuale approvato, si ipotizza possa ulteriormente crescere nel 2022”. Un risultato molto importante, dice ancora Simoncini che evidenzia il buon lavoro di riqualificazione a tutto campo svolto da FarmaLi, tra l’altro in un momento molto particolare, anche a causa della crisi economica che colpisce il potere di acquisto dei cittadini anche nel campo della salute e del benessere. A questo si aggiungono la diminuzione del valore delle ricette mutualistiche, i continui tagli sulla farmaceutica convenzionata, l’aumento delle trattenute alle farmacie da parte del servizio sanitario nazionale e altri fattori che rendono il momento particolarmente difficile per il settore, dato che rende ancora più importante il buon risultato raggiunto da FarmaLi. Di notevole rilevanza, in termini di servizio ai cittadini, è stato il lavoro di rifacimento della farmacia n.8 di piazza Grande, cui seguirà a breve la riqualificazione della farmacia n.4 di via Marradi, per la quale è stato acquistato un fondo attiguo. Saranno creati nella farmacia n.4 spazi più adeguati che consentano da un lato di ampliare la gamma di prodotti in offerta, migliorandone la visibilità, dall’altro di accogliere al meglio e offrire servizi innovativi ai clienti.

Oltre a questo intervento estremamente consistente, anche nel 2022 FarmaLi continuerà il processo di formazione continua del personale e amplierà i servizi di comunicazione e informazione, i servizi online nonché quelli che vanno incontro alle molteplici esigenze dei cittadini, in particolare le fasce più deboli.

Riproduzione riservata ©