Cerca nel quotidiano:


Fiaschi: “La Loren salvò il mio numero pensando fossi De Sica”

L'imitatore dai mille volti, che ha iniziato il collegamento travestito da "sceriffo da balcone" con tanto di cappello e stella, ha passato circa un'ora in compagnia dei tanti web spettatori che si sono collegati per passare un sabato sera in allegria

Sabato 4 Aprile 2020 — 23:40

Mediagallery

Tra i "grandi classici" anche il presidente amaranto Aldo Spinelli, l'allenatore Massimiliano Allegri e i tecnici Maurizio Sarri e Walter Mazzarri

Un poliedrico Leonardo Fiaschi ha regalato sorrisi e spensieratezza nella diretta del Saturday Night Show andata in onda sabato 4 aprile alle 21,15 sulla pagina Facebook di QuiLivorno.it (clicca qui per rivedere la puntata).
L’imitatore dai mille volti, che ha iniziato il collegamento travestito da “sceriffo da balcone” con tanto di cappello e stella, ha passato circa un’ora in compagnia dei tanti web spettatori che si sono collegati per passare un sabato sera in allegria in questo periodo di quarantena forzata.
Il comico livornese non si è sottratto alle tante richieste di imitazioni fatte dai suoi fan che si sono collegati live durante la diretta. Non sono mancati neanche i momenti di riflessione legati a questo momento particolare che stiamo vivendo tutti. Il vulcanico Fiaschi ha poi regalato alle amiche e agli amici di questo quotidiano alcune “nuove imitazioni locali” come quella del patron del Cage, Toto Barbato e un atipico duetto Bobo Rondelli-Mika.
Tra i “grandi classici” anche il presidente amaranto Aldo Spinelli, l’allenatore Massimiliano Allegri e i tecnici Maurizio Sarri e Walter Mazzarri.
Nei vari aneddoti raccontati anche l’episodio in cui Pupo, convinto di parlare al telefono con Christian De Sica, gli passò al telefono Sofia Loren la quale, per oltre un anno, ha salvato e richiamato più volte il numero di Fiaschi pensando di parlare con l’attore romano.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.