Cerca nel quotidiano:


Green Pass tamponi quarantene e luoghi di lavoro, cosa cambia

Da venerdì 1 aprile vengono riorganizzate le attività di testing e tracciamento dell’infezione da Covid-19. Le novità delle nuove disposizioni

Mercoledì 30 Marzo 2022 — 18:25

Mediagallery

Anche in Toscana, come conseguenza della fine dello stato di emergenza nazionale prevista per il 31 marzo, da venerdì 1 aprile vengono riorganizzate le attività di testing e tracciamento dell’infezione da Covid-19 e rimodulati alcuni strumenti operativi (foto tratta da io.italia.it).

Le novità delle nuove disposizioni

Test

I test antigenici o molecolari per l’accertamento del Covid in persone sintomatiche o di fine isolamento (se le persone sono risultate precedentemente positive) verranno prescritti dal proprio medico curante e saranno eseguiti gratuitamente presso le aziende sanitarie: i tamponi dovranno essere prenotati come di consueto sul portale regionale prenotatampone.sanita.toscana.it.

Tampone in farmacia

Sarà ancora possibile per tutti i cittadini di ogni fascia d’età, purché asintomatici, effettuare privatamente e senza ricetta medica i tamponi rapidi nelle farmacie che offrono questo servizio.

Quarantena

Dal primo aprile non è più prevista la quarantena per i contatti di persona positiva al Covid.

Accesso ai luoghi di lavoro

Per quanto riguarda, infine, l’accesso ai luoghi di lavoro, la nuova normativa ribadisce che la fine dello stato di isolamento avverrà solo con esito negativo del tampone, ma che per il lavoratore che ha contratto la malattia (almeno fino al 30 aprile) oltre all’esito del tampone negativo è ancora necessario un green pass in corso di validità.

Riproduzione riservata ©