Cerca nel quotidiano:

Condividi:

“Hai da spengere”: Comune e Aamps contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta

Giovedì 30 Giugno 2022 — 09:37

Via alla campagna “Hai da spegnere”: a partire dal 1° luglio l’info point “Circle”, supportato da numerosi volontari (Sons of the Ocean, Reset, Plastic free, Acchiapparifiuti) e dagli studenti delle scuole superiori della Commissione Ambiente e Mobilità dell’amministrazione comunale, farà tappa negli stabilimenti balneari e nei principali luoghi della costa livornese

E’ altamente tossico, sporca e nuoce gravemente all’ambiente. Il mozzicone di sigaretta è il rifiuto più presente nei centri urbani, sulle spiagge e sugli scogli. Per questo è l’incubo delle amministrazioni locali, così come della maggior parte dei cittadini, fumatori e non, che si imbattono quotidianamente in centinaia e centinaia di questi piccoli ed estremamente dannosi rifiuti.

Per contrastare il fenomeno e sensibilizzare i cittadini al corretto conferimento ecco che il Comune di Livorno ed Aamps promuovono la campagna “Hai da spegnere”: a partire dal 1° luglio e durante tutto il periodo estivo l’info point “Circle”, supportato da numerosi volontari (Sons of the Ocean, Reset, Plastic free, Acchiapparifiuti) e dagli studenti delle scuole superiori della Commissione Ambiente e Mobilità dell’amministrazione comunale, farà tappa nei principali luoghi della costa livornese dando informazioni sulla pericolosità dell’abbandono dei mozziconi di sigaretta e regalando ai fumatori il “mozzichino” per evitare che sia gettato a terra.

Gli stabilimenti balneari, notoriamente frequentati con continuità dai livornesi, avranno in dotazione il “mozzicone”, cioè il maxi contenitore da sistemare in prossimità degli ingressi alle strutture dove i passanti potranno gettare il piccolo rifiuto in sicurezza.

La campagna che abbiamo presentato oggi è la dimostrazione che Comune e Aamps sono contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta – ha affermato il sindaco Luca Salvetti – vogliono fare una campagna informativa e hanno l’obiettivo, peraltro già raggiunto, di collaborare con i volontari in maniera proficua coinvolgendo i giovani in questa operazione. Questi sono i punti cardine della campagna che desidera sensibilizzare la cittadinanza a non abbandonare questo piccolo rifiuto altamente tossico. Abbiamo da spegnere, si, ma soprattutto abbiamo da cambiare abitudini!”.

L’assessora all’Ambiente Giovanna Cepparello ha aggiunto: “I volontari ci raccontano ogni fine settimana di una situazione tragica per quanto riguarda tutti i rifiuti, ma soprattutto per i mozziconi di sigarette che vengono abbandonati ovunque e in continuazione, un piccolo gesto di grande inciviltà. I mozziconi di sigaretta sono tossici, hanno tempi di biodegradabilità molto lunghi e sono altamente inquinanti. Purtroppo i dati ci dicono che il 65% dei fumatori ha l’abitudine di abbandonare il mozzicone. E’ per questo che ci è venuto in mente di attivare questa campagna in modo da sviluppare un comportamento civile non solo per i mozziconi di sigarette, ma per tutti i rifiuti. A supportare gli operatori Aamps in questa campagna ci saranno anche giovani studenti che faranno opera di sensibilizzazione. Si creerà un’occasione per stabilire di nuovo un rapporto con il cittadino, che è alla base di una buona gestione dei rifiuti. Durante l’estate Aamps raccoglierà tutti i mozziconi dal “mozzicone”/cestino che saranno contati e pesati e sarà stilata una graduatoria dello stabilimento balneare più virtuoso”.

“Sensibilizzare i cittadini al corretto conferimento di qualunque tipologia di rifiuto – spiega Raphael Rossi, Amministratore Unico Aamps – è una prerogativa a cui non ci sottrarremo mai in qualità di azienda pubblica al servizio della comunità. Anzi, in sinergia con l’uff. Ambiente del Comune di Livorno all’interno del più ampio progetto “Circle”, stiamo progressivamente incrementando le attività di contatto diretto con l’utenza nella convinzione che si tratti di una modalità comunicativa di assoluta efficacia da affiancare alle più moderne modalità online. E’ il motivo per il quale il programma della campagna “Hai da spengere” risulta particolarmente fitto di appuntamenti. Durante l’anno – conclude Rossi – è nostra intenzione intercettare migliaia di cittadini per supportarli nella differenziazione dei rifiuti e nel corretto conferimento a favore del decoro e dell’igiene urbano e, più in generale, a tutela assoluta dell’ambiente in cui viviamo”.

Si ricorda che la cenere delle sigarette ancora calda può causare incendi sia negli appartamenti che nei giardini o nei boschi. Dopo avere fumato è pertanto consigliato di gettare i mozziconi negli appositi contenitori assicurandosi che siano effettivamente spenti.

Finendo in mare, tra l’altro, i mozziconi di sigaretta si polverizzano in innumerevoli micro-plastiche inquinanti che possono essere ingerite dai pesci e finire poi mangiate dall’uomo attraverso l’ordinaria alimentazione con conseguenti gravi rischi per la salute.

Ai sensi della Legge 28 dicembre 2015 art, 40 chi getta i mozziconi di sigaretta a terra è sanzionabile con multe fino a 300 €.

Il programma dell’info point “CIRCLE” (orario 9.00 – 12.00):

01/07/2002: Tre Ponti” (straordinariamente dalle ore 18.00 alle 20.00)

02/07/2022: Bagni Lido

03/07/2022: Bagni Pancaldi

08/07/2022: Bagni Paolieri

09/07/2022: Bagni Fiume

10/07/2022: Bagni Rogiolo

16/07/2022: Bagni Onde del Tirreno

17/07/2022: Bagni Tirreno

23/07/2022: Bagni Nettuno

24/07/2022: Bagni Roma

30/07/2022: Spiaggetta Quercianella

31/07/2022: Bagni Sama

3-7/8/2022: Effetto Venezia

Condividi:

Riproduzione riservata ©