Cerca nel quotidiano:


I ristoratori accolti in Comune dal sindaco. “Ecco cosa abbiamo ottenuto”

L'amministrazione ha confermato anche per il 2021 la concessione gratuita del suolo pubblico per i tavoli all'aperto, l'esonero del pagamento, da parte delle imprese, della parte variabile della Tari e della tassa sulle insegne pubblicitarie fino a cinque metri

Venerdì 16 Aprile 2021 — 18:29

Mediagallery

A giorni, come ha garantito il primo cittadino alla rappresentanza di Tni Italia, uscirà un calendario di eventi per attrarre turismo in città e sarà pubblicato un bando per i ristori alle startup

Incontro nel pomeriggio di venerdì 16 aprile in Comune tra la delegazione di Tni Italia – Tutela Nazionale Imprese, il sindaco di Livorno Luca Salvetti e gli assessori al bilancio e al turismo, rispettivamente Viola Ferroni e Rocco Garufo (fotogallery in fondo all’articolo a cura di Lorenzo Amore Bianco).
“Abbiamo discusso punto per punto il documento (consultabile cliccando sul link al pdf in fondo all’articolo, ndr) che abbiamo inviato nelle scorse settimane al Comune con elencate le nostre richieste a tutela delle imprese del mondo della ristorazione – spiega Fabio Sanna, direttore provinciale di Tni Italia – E’ stato un confronto proficuo.
Il sindaco ha annunciato che il prossimo 27 aprile incontrerà l’assessore regionale Leonardo Marras, al quale solleciterà quanto proposto proprio dalla Regione lo scorso 13 dicembre, ovvero destinare una parte degli utili delle società di gestione del servizio idrico a sconto in bolletta per le utenze delle attività della ristorazione colpite dalle chiusure”.
L’amministrazione ha inoltre confermato anche per il 2021 la concessione gratuita del suolo pubblico per i tavoli all’aperto, l’esonero del pagamento, da parte delle imprese, della parte variabile della Tari e della tassa sulle insegne pubblicitarie fino a cinque metri. A giorni, inoltre, uscirà un calendario di eventi per attrarre turismo in città e sarà pubblicato un bando per i ristori alle startup.

Riproduzione riservata ©