Cerca nel quotidiano:


Il 31 dicembre chiude la libreria Ubik

La libreria ne ha dato notizia tramite un post sulla propria pagina Fb, con un video che potete trovare qui, ricordando "quello che ci porteremo nel cuore"

Domenica 20 Dicembre 2020 — 18:07

Mediagallery

La responsabile del punto vendita Ubik Livorno Veronica Tati che ringraziamo per la disponibilità: "La chiusura di una libreria è sempre una cosa triste"

Chiude il 31 dicembre 2020 Ubik in via Cosimo del Fante (ex Teatro Lazzeri). La libreria (foto tratta dal profilo Fb) ne ha dato notizia tramite un post sulla propria pagina Fb il 17 dicembre: “Gentili clienti, è con grande dispiacere che siamo qui stasera (17/12, ndr) ad annunciarvi una notizia poco piacevole: la nostra libreria chiuderà definitivamente le sue porte al pubblico il 31/12″. Raggiunta telefonicamente da QuiLivorno.it il 20 dicembre, la responsabile del punto vendita Ubik Livorno Veronica Tati, che ringraziamo per la disponibilità, aggiunge che “da quando abbiamo aperto qui il 1 febbraio 2020 ci siamo impegnati molto con premiazioni e presentazioni per un totale di 15 eventi, promozioni, ma in generale, purtroppo, non è stato un anno favorevole. Speriamo di ricollocarci ma al momento non è prevista la riapertura. La chiusura di una libreria è sempre una cosa triste”. Il post Fb del 17 dicembre prosegue ricordando “quello che ci porteremo nel cuore”: “In questi anni abbiamo legato con molti di voi, abbiamo stretto rapporti che ci siamo portati anche fuori dalla libreria. Siamo sempre stati pronti ad accogliervi con un sorriso, sempre pronti ad aiutarvi nelle vostre ricerche e a farvi uscire soddisfatti con un bel consiglio. Quello che ci porteremo nel cuore da questa esperienza di quasi quattro anni sul territorio livornese, sono tutti i sorrisi che siamo riusciti a strapparvi. Quello che ci porteremo sempre nel cuore saranno le milioni di copertine che ci sono passate davanti agli occhi. Quello che ci porteremo sempre nel cuore sono gli editori, gli autori, i dipendenti della sede Ubik. Quello che ci porteremo sempre nel cuore sono le trasferte, i corsi di aggiornamento, gli incontri tra librai”. Il messaggio si conclude con un video che potete aprire qui.

Riproduzione riservata ©