Cerca nel quotidiano:


Il Bitter Amaranto medaglia d’argento agli IWSC di Londra

Il successo di Londra segue di pochi mesi quello di Amarangela, medaglia d'oro agli ISW (International Spirits Awards) in Germania

Mercoledì 30 Giugno 2021 — 16:08

Mediagallery

Una medaglia d’argento a coronamento di un anno d’oro. Per il liquorificio livornese “Il Re dei Re” di Fabio Elettrico, l’ultima edizione della IWSC di Londra (la Internazional Wine & Spirits Competition) si è conclusa con una medaglia d’argento per il Bitter Amaranto, già premiato nel 2019 come migliore bitter al mondo. Nella gara – considerata uno dei concorsi più prestigiosi al mondo – il Bitter Amaranto ha convinto la giuria di esperti internazionali, confermandosi come una delle eccellenze livornesi a livello globale. Il successo di Londra segue di pochi mesi quello di Amarangela, altro liquore della scuderia di Fabio Elettrico, che in primavera si era aggiudicato la medaglia d’oro agli ISW (International Spirits Awards) in Germania. “Siamo orgogliosi di questo nuovo traguardo – spiega Fabio Elettrico, titolare del ‘Re dei Re’ di Livorno – perché testimonia la qualità del nostro lavoro e dei nostri prodotti, e ci stimola a continuare su questo percorso di eccellenza”. La vittoria di Londra non è che l’ultimo tassello di un anno importante, dopo quello da record del 2019: basti pensare che solo nel 2020 agli International Taste Awards il “Re dei Re” aveva conquistato medaglie d’argento con Amarangela, Bitter Amaranto, Mandarinara ed Elektro Gin.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!