Cerca nel quotidiano:


Il Cantiere Filippi (di Donoratico) gareggia sul Tamigi

L'equipaggio femminile dell’Università Cambridge ha scelto l'imbarcazione toscana per gareggiare contro l’Università di Oxford nella la regata del 3 aprile

Venerdì 11 Marzo 2022 — 17:50

Mediagallery

Storia e Innovazione. L’Università Cambridge e il Cantiere Filippi. L’imbarcazione 8+, con il suo l’equipaggio femminile, sarà ai nastri in partenza della “Boat Race”, Oxford contro Cambridge, la regata di canottaggio più prestigiosa al mondo con i suoi 193 anni di storia. La gara femminile precederà la gara maschile in diretta mondiale sui canali sportivi della BBC e scatterà sul Tamigi alle 14,23 in punto del 3 aprile da Putney fino a Mortlake, nel sud est di Londra. Sulla barca F42 Filippi di Cambridge, equipaggiato con i bracci aliante in carbonio di ultima generazione, ci sarà al sedile numero la campionessa olimpica di Tokyo 2020, la neozelandese Grace Prendergast. “E’ un orgoglio per la nostra azienda e per le nostre maestranze e crediamo anche per l’intera comunita’,  che   una barca italiana sia stata scelta per essere protagonista della  più popolare regata di  canottaggio al mondo ” dichiara David Filippi, alla guida dell’omonimo Cantiere, fondato nel 1980 da Lido Filippi, che ha continuato a crescere e a innovare tanto da arrivare a produrre circa 1000 imbarcazioni all’anno, associata a Confindustria Livorno Massa Carrara.
Sara’ stato il successo di Tokio dell’otto maschile neozelandese o l’argento di quello femminile. Sicuramente la sensazione che il vento stia cambiando se l’otto Filippi ha fatto breccia anche nel cuore remiero e internazionale della City.

Nelle foto allegate l’8+ di Cambridge in un test match del 6 marzo (foto www.boatrace.com)

Riproduzione riservata ©