Cerca nel quotidiano:


Il tenore Marco Voleri: “Un onore cantare l’inno per il presidente”

Il cantante lirico, livornese doc, classe 1975, vanta un curriculum ed una carriera professionale di altissimo livello. Tra le sue tante performance si ricorda anche quella in onore di Papa Francesco

Mercoledì 15 Gennaio 2020 — 20:26

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

"L'esibizione di fronte al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella mia città e davanti al mio pubblico, è stata per me una delle più importanti della mia carriera"

Marco Voleri è un tenore di successo. Ha studiato al conservatorio e alla Scala di Milano, ma non ha mai dimenticato la “sua” Livorno.
È proprio lui, infatti, il cantante lirico che nella mattina di mercoledì 15 gennaio ha avuto l’onore e la responsabilità di esibirsi nell’Inno di Mameli al Teatro Goldoni davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in visita nella nostra città (clicca qui per leggere l’articolo).
L’invito per un’esibizione così importante è venuto direttamente dal sindaco Luca Salvetti prima del periodo delle feste natalizie, ed è stato accolto da Voleri con grande entusiasmo.
“Questa non è certo per me la prima volta in cui mi esibisco davanti ad una vasta platea – racconta Voleri – Tuttavia l’emozione di esibirsi davanti alla propria città in un’occasione così importate non ha prezzo. E’ stato un onore cantare per il presidente”.
Il tenore labronico vanta infatti esibizioni di successo che spaziano da quella in onore di Papa Francesco, ai presidenti delle comunità fino ad arrivare ai sultani, ma per lui l’evento più importante è stato questo: cantare nel teatro della propria città, davanti ai suoi concittadini.
“Questa è stata una delle esibizioni più toccanti per me – continua Voleri – A differenza delle altre volte, poter cantare nella mia città mi ha fatto percepire ancora di più un forte senso di appartenenza alla mia Livorno. Inoltre, sono stato molto contento di esser stato proprio io ad aver dato il benvenuto al nostro presidente da parte di questa splendida città”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Giuliana

    Bravo e bravissimo. Ma a Livorno abbiamo anche CARLO BOSI tenore che canta non solo alla Scala ma nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.