Cerca nel quotidiano:


In 30 a casa per una festa di laurea in zona rossa: scattano le multe

La segnalazione era arrivata ai carabinieri per un probabile assembramento casalingo in zona Ardenza. Altre sanzioni sono state fatte in via Pannocchia sempre per la violazione delle norme anti-covid

Giovedì 1 Aprile 2021 — 16:22

Mediagallery

e sanzioni per tutti i trasgressori, per la festa e per gli assembrati sulla pubblica via, ammonteranno a una cifra compresa tra i 400 e i 1000 euro ciascuno

Nella serata di martedì 30 marzo, intorno alle 21 circa, i carabinieri sono intervenuti ad Ardenza, zona mare, in seguito di una segnalazione relativa alla possibile presenza di una festa in un’abitazione privata (foto d’archivio).
I militari arrivati sul posto hanno constatato la presenza di numerosi partecipanti, circa una trentina di persone. Viste le circostanze hanno valutato di procedere alla contestazione e verbalizzazione della violazione della normativa in materia di prevenzione alla diffusione da Covid-19, in un momento successivo, come peraltro consentito dalla normativa stessa. Sanzionati anche i titolari dell’abitazione e il presunto organizzatore della festa, che sembrerebbe essere stata organizzata per una laurea. La contestazione è stata effettuata in relazione all’articolo 11 comma 4 del Dpcm del 2 marzo 2021.
Nella giornata di mercoledì 31 marzo, alle ore 16:45 circa, ad essere sanzionati ai sensi dell’articolo 1 comma 8 del medesimo Dpcm, sono state 7 persone trovate in assembramento, senza giustificato motivo in via Pannocchia. Le sanzioni per tutti i trasgressori, per la festa e per gli assembrati sulla pubblica via, ammonteranno a una cifra compresa tra i 400 e i 1000 euro ciascuno.

 

Riproduzione riservata ©