Cerca nel quotidiano:


In 8mila alla festa in piazza della Repubblica

Soddisfatto per i numeri ma anche per il clima di allegria composta che si è registrato, il sindaco ringrazia pubblicamente tutti i soggetti che hanno contribuito all’evento

Giovedì 2 Gennaio 2020 — 19:04

Mediagallery

Salvetti su Fb: "E' stata una grande festa suggestiva e coinvolgente. Grazie a chi ha lavorato allo show di fine anno, a chi ha garantito la sicurezza e agli uomini e alle donne di Aamps"

Sono state almeno 8000 le persone che hanno ballato e cantato in piazza della Repubblica per l’ultimo dell’anno. Soddisfatto per i numeri ma anche per il clima di allegria composta che si è registrato, il sindaco che insieme all’assessore al Turismo Rocco Garufo ha voluto ringraziare pubblicamente tutti i soggetti che hanno contribuito all’evento: le associazioni Cage e Modigliani per l’aspetto artistico e logistico, le forze dell’ordine e la polizia municipale per aver garantito la sicurezza, Aamps per aver riportato pulizia e decoro in poco tempo. Salvetti su Fb (foto tratta dal suo profilo): “E’ stata una grande festa suggestiva e coinvolgente, poi il lavoro di tante persone per restituire la piazza della Repubblica e altre zone della città al giusto decoro. Grazie a chi ha lavorato allo show di fine anno, a chi ha garantito la sicurezza e agli uomini e alle donne di Aamps che nella notte e al mattino presto hanno ripristinato e pulito decine e decine di luoghi”.

A proposito di Aamps, l’azienda ha fatto sapere che il servizio di spazzamento manuale e meccanizzato è stato avviato alle 5 del primo gennaio. Complessivamente sono risultati in forza 20 operatori per l’attività di spazzamento manuale supportati da 4 spazzatrici meccaniche. Il primissimo intervento è stato realizzato in piazza della Repubblica (evitato l’utilizzo delle spazzatrici meccaniche per non rischiare di incidere/smuovere il brecciolino che costituisce la pavimentazione). Le operazioni sono proseguite in centro anche con l’utilizzo di un mezzo lavapavimenti sotto i portici e della “glutton” per l’aspirazione dei piccoli rifiuti. In contemporanea si è lavorato nel rione Venezia e sui viale a mare comprendendo anche la Terrazza Mascagni. Proprio in prossimità di quest’ultima, precisamente nell’area pubblica dei giochi per bambini, l’intervento è risultato ancor più incisivo per la presenza di cocci di bottiglie e rimasugli di petardi esplosi. Anche in piazza Benamozegh l’attività di pulizia è stata prolungata per la presenza di una moltitudine di rifiuti di piccole dimensioni. Stesso trattamento in prossimità del Santuario di Montenero nel rione omonimo. Si segnala che, a causa di una prevedibile produzione straordinaria di rifiuti, molti cittadini, soprattutto in centro, hanno esposto i sacchi per il multimateriale e la carta senza rispettare gli orari di esposizione straordinari definiti in anticipo (presumibilmente per non essere stati intercettati dalle specifiche comunicazioni porta a porta presso i vari condomini e quelle web/social o a mezzo stampa). Pertanto si richiede per le prossime ore di prestare attenzione alle operazioni di corretto conferimento secondo gli specifici calendari PAP. Infine, Aamps conferma che le operazioni di pulizia straordinaria sono comunque ancora in corso in alcune zone della città, con particolare riferimento ai rioni nord. Il call center è disponibile per eventuali segnalazioni: 800031266 (da rete fissa) e 0586416350 (da rete mobile); [email protected]

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Chanel

    Ripeto quello che ho scritto 2 giorni fa. In 8000 in piazza mi sembra un dato enorme per la capienza della piazza

    1. # Enzo

      Invito il Sindaco a controllare la pulizia della Piazza

  2. # Domenico

    8.000 per gli organizzatori 1.500 per la polizia…facciamo che eravamo al massimo 2.000 persone, ci può stare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.