Cerca nel quotidiano:


In arrivo 465mila euro per le scuole. Ecco in quali istituti e gli interventi in programma

Gli stanziamenti, ripartiti tra gli enti locali, riguardano contributi per l’affitto di locali, il noleggio di strutture temporanee ad uso didattico, i lavori di messa in sicurezza e adattamento di spazi da adibire ad uso scolastico per l’anno scolastico 2021/2022

Martedì 24 Agosto 2021 — 12:33

Mediagallery

Ammontano complessivamente ad oltre 465mila euro le risorse che arriveranno alla Provincia grazie ai finanziamenti del bando del Ministero dell’Istruzione per l’edilizia scolastica.

Gli stanziamenti, ripartiti tra gli enti locali, riguardano contributi per l’affitto di locali, il noleggio di strutture temporanee ad uso didattico, i lavori di messa in sicurezza e adattamento di spazi da adibire ad uso scolastico per l’anno scolastico 2021/2022.

Saranno, quindi, tutti finanziati i dieci progetti candidati dalla Provincia, per un totale di circa 200mila euro, per lavori di manutenzione straordinaria riguardanti: l’adeguamento di alcuni spazi nel plesso di via Goldoni, per il Liceo Enriques; l’installazione di montascale per l’abbattimento delle barriere architettoniche all’Ipsia Orlando e all’Isis Vespucci (edificio in piazza Vigo); il ripristino e la manutenzione straordinaria delle cisterne antincendio dell’Isis Foresi Brignetti a Portoferraio e dell’Isis Mattei di Rosignano, per quest’ultimo, inoltre, sono stati richiesti finanziamenti anche per la manutenzione della scala antincendio esterna. Interventi previsti anche per l’Istituto elbano Cerboni, per la sistemazione degli infissi e del lastrico solare, per l’Itn Cappellini, opere di sistemazione varie, e per il recupero di ulteriori spazi per l’Ipc Ceccherelli di Piombino.

Per quanto riguarda l’altra tranche di contributi, la Provincia ha presentato una richiesta complessiva, di circa 267mila euro, da destinare all’affitto dei locali di Porta a Mare e via Filzi, a Livorno, e per il Polo Magona a Cecina, nonché per la conferma del noleggio delle tensostrutture già allestite nell’a.s. 2020/21 presso i Licei Cecioni ed Enriques, di Livorno e il Liceo Fermi di Cecina.

“Anche quest’anno – commenta la presidente della Provincia Marida Bessi – la Provincia ha lavorato senza sosta per garantire un’ inizio dell’anno scolastico sereno per tutte le scuole. Sono lieta di vedere che tutte le nostre richieste sono state ammesse al finanziamento, e ciò ci consentirà di fare interventi importanti, in particolare per gli aspetti riguardanti la sicurezza antincendio e le barriere architettoniche. Inoltre, stanno andando avanti le procedure di assegnazione delle progettazioni relative agli altri importanti progetti, già finanziati dal Miur per oltre 13 milioni di euro”.

Riproduzione riservata ©