Cerca nel quotidiano:


In Jaguar con il pass invalidi della mamma 91enne

L'auto, intestata ad una società, è stata rimossa per lasciare il posto libero per i veri invalidi

Martedì 6 Dicembre 2016 — 01:12

Mediagallery

A meno di 48 ore da quello scoperto in via Pompilia, ecco che in pieno centro la Polizia Municipale ha pizzicato un altro uso improprio di contrassegno invalidi. Mentre i cittadini semplici si indignano di fronde all’uso dei tesserini da parte di chi non ne ha né diritto né necessità, gli agenti della municipale possono fare di più.
Lo spazio invalidi di via Marradi è un posto strategico per raggiungere importanti uffici pubblici e privati. In questo periodo poi può essere utilizzato dai cittadini con difficoltà motorie per fare lo shopping natalizio. Quando la pattuglia di zona si è dedicata a verificare il contrassegno esposto sulla bella Jaguar che occupava lo spazio invalidi, sperava proprio che la signora del 1925 fosse a farsi un bel giro in città per ammirare le vetrine addobbate, la luminara e respirare per la novantunesima volta il clima di Natale.
Dalla verifica invece è emerso che l’anziana invalida si trovava a casa in zona Coteto e non nei pressi di via Marradi. L’auto, intestata ad una società, è stata rimossa per lasciare il posto libero per i veri invalidi ed il signore (il figlio dell’anziana di 91 anni) che l’aveva parcheggiata sul posto invalidi esponendo il contrassegno invalidi in assenza di questa è stato sanzionato per sosta su spazio invalidi senza titolo e uso improprio di contrassegno: 160 euro le sanzioni, 4 i punti decurtati dalla patente e le spese di rimozione da pagare. La speranza della polizia municipale è di poter contribuire con la propria attività alla diffusione di una cultura del rispetto dell’altro troppo spesso trascurata in cambio di un parcheggio facile.

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # Old Pino

    C’è poco da aggiungere,intervento perfetto, bravi !

  2. # Carlo

    bene, continuate così .. controlli e controlli,. Sanzionate i furbetti e gli approfittatori. Cercate di riallacciare un rapporto di fiducia col cittadino , che per anni è mancato. Vedendovi solerti ed attivi , il cittadino si sente rassicurato ..ma purtroppo .. non sempre capita.

  3. # Julia Fox

    La rimozione o le ganasce sono la sanzione più efficace.

    1. # Polpetta

      La citta’ e’ piena di pass per invalidi e magari chi ne avrebbe veramente bisogno no ce l’ ha.

      1. # Aldo

        Comprensibile vista la popolazione. Ricordati che anche le limitazioni culturali e cognitive sono un handicap

      2. # avvelenata

        Veramente chi ha bisogno basta che segua la procedura di legge e gli viene dato ! Più che altro sono i familiari che lo usano abusivamente ma con queste belle multe dovrebbero rifletterci bene ! Ora bisogna che i vigili intervengano anche sulle auto immatricolate autocarro che entrano nelle zone ZTL per portare il bimbo a scuola ed andare a fare la spesa !

        1. # FABIO

          Perché cosa hanno di sbagliato? Non bisogna cadere in errore dovuti a “luoghi comuni”… Accompagnare i bambini a scuola con una N1 non è una infrazione al cds…

  4. # Andrea

    Ma un mesetto di latori socialmente utili no?
    Vedrai che la prossima volta ci pensa due volte , le multe si pagano e via!!

  5. # Amaranto

    Ma i posti riservati ad un determinato contrassegno e utilizzati da parenti ed amici della persona invalida non sono uno scandalo ?

    1. # neroazzurro

      Se è sicuro dell”abuso invece di lamentarsi basta telefonare alla Polizia Municipale !

  6. # andrea

    Perfetto. Un plauso alla Municipale. Questi sono gli interventi che vorremmo vedere ogni giorno. Legge, rispetto e ordine.

  7. # Popone

    Ma cosa va fatto di male? Ah già, lui in Jaguar voi con la panda!

    1. # coomero

      come sei triste

    2. # rugbysta

      ti auguro di non averne mai bisogno……………..

    3. # piratatirreno

      Con il prosciutto davanti agli occhi…..bell’abbinamento direi!

  8. # Corrado

    Che notizionaaaaaaaaaa uauuuuuuuu. Ci dite quante multe sono state fatte in via Inghilterra negli ultimi due mesi? Altrimenti lo vado a leggere sul New York Times… Ah ah ah

    1. # Paolo

      Queste notizie regalano un sorriso a molta gente. Il tuo commento no. Lunga vita ad articoli come questo.

    2. # Pino

      Cari vigili ci sono zone franche dove le multe non le fate mai,questa è moralità un tanto al chilo!!

  9. # Zizzi 1955

    160 euro di multa + 4 punti in meno sulla patente + le spese di rimozione? Mi pare il minimo per un comportamento del genere, ma per quanto riguarda la mancanza di rispetto per chi di quel posto avrebbe veramente bisogno vale il principio dell pubblicità di una nota carta di credito ….. non ha prezzo. D’altra parte l’ignoranza e la cialtroneria regnano sovrane, ci possiamo aspettare anche di peggio, in Jaguar o in Panda, in moto o in bicicletta non fa la differenza caro signor Popone !

  10. # Bianchetto

    Che popò di oppone sei!

  11. # Kristy

    Vergogna.

  12. # Tino Di Mauro

    I cittadini onesti sono grati per l’intervento.

  13. # orso

    Sanzione sacrosanta .Pero’ se l’auto anziche’ una una “bella jaguar” fosse stata una “brutta utilitaria”il gesto restava ugualmente deprecabile.Ne’ piu’ ne’ meno.

  14. # Malizioso Troll

    Visto? Basta solo aver voglia e i furbetti saltan fuori come i funghi.

  15. # Giovanni A.

    Complimenti ai vigili urbani di Livorno.

  16. # Libero

    Per “Popone”: cosa vi ha fatto di male? Perché, sottrarre un posto auto per parcheggio riservato a chi , purtroppo, ne ha realmente bisogno, che cosa è per te: la buona azione quotidiana, fatta da un boy scout, e non, invece, una dimostrazione di palese inciviltà e menefreghismo verso il prossimo?
    Ma, forse mentre scrivevi il tuo commento, pensavi ad altro perché altrimenti non so come giustificare quella tua penosa battuta!