Cerca nel quotidiano:


Indice sportività, Livorno con la provincia terza in Italia

Dietro solo a Trieste e Trento nella classifica 2017 delle 107 province con l'indice di sportività più elevato. Livorno, nell'indice "sport indoor", è addirittura prima in nuoto, atletica, ciclismo e scherma

Lunedì 14 Agosto 2017 — 17:10

Mediagallery

Stilata da Il Sole 24 Ore (nella foto Gabriele Detti) la classifica 2017 delle 107 province con l’indice di sportività più elevato. Livorno? Bene, molto bene. Ci piazziamo terzi a livello nazionale e primi in Toscana. Un podio che certifica ancora una volta, se ce ne fosse stato bisogno, la vocazione di Livorno a città di mare e… di sport appunto. Per essere arrivati terzi, dietro solo a Trieste e Trento, significa aver ottenuto il primo posto in numerosi indici (30 in tutto quelli presi in esame dal Gruppo Clas per Il Sole 24 Ore). E infatti Livorno, nell’indice “sport indoor”, è prima in nuoto, atletica, ciclismo e scherma. Siamo terzi nell’indice “atletica”. Quarti nell’indice “tesserati Coni” e “risultati olimpiadi Rio 2016”. E’ possibile cliccare qui per consultare la classifica nel dettaglio.

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # labronio

    siamo i numeri uno avete voglia di di e di fa invidiati da tutta italia, a livorno e ci si sta di morto ma di morto benone

    1. # Amaranto67

      Anche a indice di miseria non siamo messi male

  2. # fabio

    Better unemployed in livorno than engineer in milano

    1. # Chinese engineer in Milan

      Say it again when there’s nothing in the dish. Easy to talk about when you eat somebody else’s bread.

      1. # Piccio

        Great!

    2. # luca

      bravo, continua a guardare il dito…

  3. # Dr Baciocca

    Livorno la citta’ piu’ bella del mondo.
    CLIMA: esagerato
    MARE: eagerato
    BIMBE e BIMBI: esagerati
    ATLETI DI OGNI DISCIPLINA: esagerati
    Orgoglioso di essere livornese nato in Borgo Cappuccini.

  4. # Orso

    Indice di voglia di lavora’ : non pervenuto .
    P.S. Mi ci metto anch’io eh , intendiamoci …

  5. # morgiano

    Prima che arrivino gli “inventori del mondo” a darsi le pacche sulle spalle per conto loro: La classifica è sulla provincia non solo su livorno, e se anche fosse non penso che sia tutto nato D.N.! Forse anche quelli di prima qualche merito ce l’hanno o no! Visto che 2014 il risultato era uguale ad oggi.

  6. # rena

    Bisognerebbe essere bene in classifica anche per il lavoro e per la soluzione dei problemi abitatavi ,perché se lo sport è importante lo è di più la coesione sociale che porta i posti di lavoro e su questi punti Livorno ha qualche problema

  7. # Antonio Caprai

    Bene, un risultato frutto del lavoro volontario di tante persone. Mi occupo di atletica leggera come dirigente della Libertas Runners Livorno, dopo essere stato per tanti anni presidente della federazione provinciale, e davvero sto vedendo come la passione di Dirigenti, tecnici ed atleti riesca a sopperire alla cronica mancanza di strutture adeguate. Forse qualcuno non sa che Livorno è fra òe città più medagliate del mondo in campionati continentali, mondiali e olimpiadi. Nessuno sport è secondario in questa classifica. Dall’Atletica Leggera al nuoto, dalla scherma al canottaggio, dal rugby alla pallacanestro, ecc… Avanti così e mettiamo la nostra passione sportiva al servizio della città per vederla sempre più in alto. Vorrei comunque dire che il terzo posto nazionale è basato su parametri particolari che è necessario migliorare senza sedersi sugli allori. Mi vengono in mente le tante discussioni del passato con i vari assessori più o meno incompetenti che tutto hanno fatto meno che promuovere lo sport cittadino, quello di base dilettantistico e pulito. Ecco vorrei dire che al di la del colore politico di chi ci governa, lo sport deve essere gestito da persone che abbiano una visione generale e chiara di quli debbano essere gli obiettivi e di quali sono le reali necessità. Lo sport è un investimento, non un costo. Un investimento in termini di salute fisica e mentale.

  8. # Ridicoli

    Voglio vedè quando la generazione che ha i soldi (leggi i vecchi pensionati) non ci sarà piu..e magari i controlli per far pagare i falsi separati che scroccano agevolazioni e case popolari saranno VERI se sarà sempre vero:
    Better unemployed in livorno than engineer in milano