Cerca nel quotidiano:


Intervento strutturale sulla frana tra via del Pino e via del Viperaio

Sono previsti sei mesi di lavori. Durante la prima fase di lavorazione rimarrà completamente chiusa al traffico tutta la sede stradale all’intersezione tra via del Pino e via del Viperaio, a cui si potrà accedere da via della Porcigliana

Martedì 16 Novembre 2021 — 17:21

Mediagallery

È in partenza un intervento strutturale per porre rimedio al cedimento stradale verificatosi nei mesi scorsi all’intersezione tra via del Pino e via del Viperaio. In seguito agli intensi eventi piovaschi del gennaio 2021, importanti infiltrazioni d’acqua provenienti da via del Viperaio hanno infatti eroso l’opera muraria che sostiene questo tratto di via del Pino, provocandone il lesionamento. Da questa fessurazione le acque si sono poi infiltrate andando ad aumentare la spinta sul muro di sottoscarpa, determinandone lo “spanciamento” e in alcuni tratti la rottura. Il progetto di consolidamento predisposto dai tecnici del Comune di Livorno ha lo scopo di ripristinare le condizioni di sicurezza della viabilità (attualmente in parte interdetta al traffico veicolare) e di migliorare la stabilità del versante, tramite un intervento di demolizione e successiva ricostruzione. Sarà rimosso l’attuale muro di contenimento in pietrame (che ricopre i retrostanti gabbioni metallici le cui legature hanno ceduto) sulla cui sommità è posto il cordolo per il fissaggio del guard rail.

L’intervento di ricostruzione prevede una nuova platea di appoggio in cemento armato su cui saranno allineati nuovi gabbioni metallici a sostegno della strada. Per favorire il deflusso delle acque di infiltrazione, a valle dei gabbioni non sarà realizzato un nuovo muro, ma un telaio in cemento armato costituito da trave e pilastri. In questo modo le acque potranno attraversare il pietrame dei gabbioni e scendere agevolmente a valle. La soluzione proposta è anche poco impattante dal punto di vista paesaggistico e ben si inserisce nel panorama rurale circostante. A monte dei gabbioni sarà comunque realizzata un‘opera di drenaggio per captare le acque e convogliarle a valle tramite condutture. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di canalizzazioni e griglie all’incrocio con via del Viperaio per convogliare alla fognatura pubblica le acque provenienti da questa strada. L’intervento comporterà lo spostamento dei sottoservizi presenti nell’area di scavo. Sono previsti sei mesi di lavori. Durante la prima fase di lavorazione rimarrà completamente chiusa al traffico tutta la sede stradale all’intersezione tra via del Pino e via del Viperaio, a cui si potrà accedere da via della Porcigliana.

Riproduzione riservata ©