Cerca nel quotidiano:


La polizia municipale ha una nuova comandante

Si chiama Annalisa Maritan, classe 1975, è livornese e prende ufficialmente il posto dell'ormai ex comandante, in pensione da agosto, Riccardo Pucciarelli

Mercoledì 5 Febbraio 2020 — 08:48

Mediagallery

La nuova comandante ha 45 anni è diplomata al liceo Niccolini-Guerrazzi ed è laureata in Giurisprudenza. Dal 2014 al settembre 2019 è stata comandante della polizia municipale e responsabile della Protezione Civile dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa

Si chiama Annalisa Maritan, classe 1975, è livornese ed è stata da poche ore nominata comandante della polizia municipale di Livorno. Diplomata al liceo Niccolini-Guerrazzi, poi laureata in Giurisprudenza. A firmare l’ordinanza, datata 4 febbraio, è stato proprio il sindaco Luca Salvetti che di fatto sancisce ufficialmente il cambio al timone della polizia locale della città. Annalisa Maritan, che torna a Livorno dopo 12 anni, prende il posto di Riccardo Pucciarelli e della vicaria Rossella Del Forno che aveva sostituito pro tempore l’ex comandante andato in pensione ad inizio agosto dello scorso anno.
Annalisa Maritan dal 2014 al settembre 2019 è stata comandante della polizia municipale e responsabile della Protezione Civile dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.
In precedenza aveva ricoperto l’ incarico di comandante della Polizia Municipale dei Comuni di Cascina e Vicopisano. A Livorno aveva già lavorato all’interno della Polizia Municipale, come agente, tra il 2000 e il 2007.
È docente della Scuola Interregionale per la Toscana, la Liguria e l’Emilia Romagna e componente del comitato tecnico scientifico.
Vanta inoltre il titolo di “Dirigente Delegato per la sicurezza urbana” conseguito all’Università di Padova. E’ componente di alcune commissioni tecniche della Regione
Toscana non sarebbe male.
La  dottoressa Annalisa Maritan, si legge sull’ordinanza del sindaco, è risultata il “soggetto più idoneo alla copertura dell’incarico dirigenziale  tra i candidati selezionati,  per le elevate e pluriennali esperienze professionali, manageriali e di direzione nonché specializzazioni e formazione maturate nel settore Polizia Municipale, oltre a esperienze di gestione di fasi di emergenza acquisite in precedenti ruoli anche di Responsabile della Protezione Civile”.
Inoltre dal colloquio è emerso che “le caratteristiche individuali della candidata, unitamente alla formazione raggiunta ed alle conoscenze tecniche verificate dalla specifica commissione, profilano un soggetto con elevate doti relazionali, spiccato senso istituzionale e orientamento al problem solving tali da renderla la candidata più idonea a soddisfare l’esigenza dell’ente di assegnare il settore ad un professionista con capacità operative immediate”.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Michela

    Bravissima ragazza complimenti Annalisa!

  2. # antonio morozzi

    una preghiera alla nuova comandante:
    “faccia si che i disabili siano tutelati
    rispetto all’occupazione del suolo pubblico fuori norma”

  3. # carla

    cara Annalisa si troverà ad affrontare problemi non facili a causa delle abitudini dei suoi e miei concittadini.
    In particolare per le molte violazioni delle regole del traffico come la pericolosa velocità degli scooter, la sosta in zone vietate delle auto, l’andare con la bicicletta in controsenso, e la mancanza di luci alla bici che transitano la sera . Le raccomando anche di dare una attenzione al degrado delle strade e dei marciapiedi per tutelare meglio i pedoni. buon lavoro

  4. # Marco

    Gent.ma Comandante, La prego di combattere il problema delle auto che circolano senza assicurazione e senza revisione. Una prima cosa sarebbe di evitare di posizionare gli autovelox sulla variante in prossimità di una via di fuga in modo da non facilitare chi non è in regola.
    Buon lavoro.

  5. # Marco

    Scusatemi per l’errore.
    manca un “non”. ….. in modo da NON facilitare…….