Cerca nel quotidiano:


La vicenda dei quattro dipendenti The Space tiene banco in Consiglio e alla Cgil

La vicenda dei quattro licenziamenti (un lavoratore a tempo pieno e tre part-time) al cinema di Porta a Terra è stata al centro di una conferenza Cgil e del consiglio comunale del 12 luglio. Solidarietà Nogarin

giovedì 19 luglio 2018 09:32

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

La Cgil, il 18 luglio, ha indetto una conferenza stampa per parlare dei quattro licenziamenti (un lavoratore a tempo pieno e tre part-time) al cinema multisala The Space a Porta a Terra. “Vogliamo denunciare quanto sta accadendo: quattro licenziamenti ingiustificati e senza alcun preavviso – ha detto Giuliano Benedetti, segretario provinciale della Slc Cgil – Una delle quattro persone che ha perso il lavoro faceva parte della Rsu Cgil. L’azienda parla di calo della produttività e di introiti”. Benedetti fa sapere che le rappresentanze sindacali, congiuntamente, hanno chiesto il ritiro dei licenziamenti e l’avvio di un confronto ma “se l’azienda non tornerà sui suoi passi faremo una manifestazione a Roma”. “Questa vertenza si va ad aggiungere alle altre che già ci sono – ha detto Patrizia Villa della segreteria confederale della Cgil – per quanto ci riguarda abbiamo già chiesto un incontro in Regione, dal momento che Livorno è area di crisi complessa”. Infine, Tamara Garbuglia (Slc): “Sembrava si fosse instaurato un dialogo. Di punto in bianco ci siamo ritrovati con quattro persone licenziate”. La redazione di Quilivorno.it ha contattato l’azienda nella mattina del 19 luglio per poter riportare anche il punto di vista The Space. Siamo in attesa di una risposta.

Il consiglio comunale del 12 luglio – Si è aperto con la vicenda dei licenziamenti al The Space l’ultimo consiglio comunale . “Quattro colleghi sono stati licenziati – ha detto Lisa Belsito, una delle rappresentanti sindacali  della Cgil del cinema multisala – La motivazione che è stata data riguarda il calo dei guadagni e delle presenze. Ma da noi l’andamento è simile a quello delle altre parti d’Italia e la diminuzione estiva c’è sempre stata”. “Sono qui a chiedere aiuto per i quatto lavoratori licenziati – ha concluso Belsito – Noi oggi andiamo al lavoro senza sapere se continueremo ad averlo”. Piena solidarietà è arrivata da tutti i consiglieri e dal sindaco Filippo Nogarin: “Livorno non può sopportare una nuova crisi occupazionale – ha detto in sala consiliare – Penso che sia opportuno convocare una commissione d’urgenza in cui siano chiamati i sindacati e i vertici dell’azienda, con la quale peraltro abbiamo ancora in sospeso la questione che riguarda i disabili”. A convocare la dirigenza di The Space ci ha già pensato il presidente della commissione lavoro Daniele Galli: “Auspichiamo che l’azienda questa volta risponda al nostro invito e che venga in audizione. Già in un’altra occasione l’abbiamo chiamata ma non si è presentata”.

Riproduzione riservata ©