Cerca nel quotidiano:

Condividi:

L’Associazione Doganale Italiana festeggia il Santo Patrono San Matteo

Venerdì 16 Settembre 2022 — 09:01

Dopo tre anni di forzato e dovuto rispetto delle norme che hanno regolamentato gli eventi, anche nella Pubblica Amministrazione, quest’anno i Lavoratori delle Agenzia delle Dogane - A.D.M. festeggeranno “S. Matteo” loro Santo patrono

Dopo tre anni di forzato e dovuto rispetto delle norme che hanno regolamentato gli eventi, anche nella Pubblica Amministrazione, quest’anno i Lavoratori delle Agenzia delle Dogane – A.D.M. festeggeranno “S. Matteo” loro Santo patrono.

A Livorno il 21 settembre, come dal 1996, nella sede centrale di Piazza dell’Arsenale, dove fu collocata una effige del Santo, opera di Carmela Polizzi, il cappellano dell’Apostolato del Mare Padre Emil Kolaczyk impartirà la rituale benedizione.

L’A.D.I. (Associazione Doganale Italiana) che ha sempre collaborato nell’organizzazione dell’evento, parteciperà con una mostra riferita alla ricorrenza nel corso degli anni precedenti.

Nel contempo, selezionati da un’apposita commissione sarà consegnato un riconoscimento ai seguenti soci e lavoratori: Ilaria Dini, Claudia Milano, David Arditti, Giugliano Gennaro, Pierluigi Mangiavillano, Antonio Manneschi, Massimo Ottavi, per il loro impegno nel campo socio culturale e passione per l’arte figurativa.

Sarà onorato anche “l’ingresso” del Porto Mediceo, attraverso un’opera del maestro Massimo Lomi, socio onorario dell’ADI, “Vigilata” dal mitico Torrino che tutti ci auguriamo ritorni alla sua preziosa funzione dato appunto la strategica ed importante collocazione logistica.

Nell’occasione sarà anche operante “la banca del libro” attraverso una preziosa raccolta di opera a disposizione del personale.

Condividi:

Riproduzione riservata ©