Cerca nel quotidiano:


Le colonnine per la ricarica delle auto elettriche arrivano nei supermercati Coop

Grazie alla partnership tra Unicoop Tirreno e Ricarica srl gli impianti di ricarica per i veicoli elettrici sono ora attivi nei parcheggi dei supermercati Coop della costa toscana. A Livorno è presente a Parco Levante

Mercoledì 23 Dicembre 2020 — 12:33

Mediagallery

Nei parcheggi dei supermercati Unicoop Tirreno di Pietrasanta, Livorno-Parco Levante, Cecina, Follonica e Orbetello, arrivano gli impianti per la ricarica delle auto elettriche gestiti dalla società Ricarica srl. Funzionalità, prezzi competitivi ed energia proveniente da fonti rinnovabili sono le caratteristiche di questa partnership che nel 2021 porterà altre colonnine elettriche in quasi tutti i punti vendita della Cooperativa presente con 94 supermercati in Toscana, Lazio e Umbria e presso la sede amministrativa di Piombino (LI). Le colonnine sono tipo quick charge (2 x 22 kW di potenza), mentre una di esse, quella presso il Parco Levante di Livorno, è di tipo fast charge (50 kW di potenza). Tutte sono dotate di cavo di ricarica per consentire operazioni più veloci e confortevoli, rispetto agli impianti che chiedono l’utilizzo di un cavo personale. “La pandemia Covid-19 non ha fermato i nostri investimenti green per la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e il risparmio energetico – commenta Armando Picuno, Direttore Operations di Unicoop Tirreno – Gli impianti per la ricarica delle auto elettriche rendono concreta la politica ambientale della Cooperativa e ci permettono di offrire ai nostri soci e ai cittadini un servizio sempre più importante, unendo i principali valori di Coop, ossia qualità, convenienza e difesa dell’ambiente”. “Con queste ultime istallazioni, i punti ricarica di FERA in Italia diventano 34, distribuiti tra Toscana, Liguria,  Lombardia e Sardegna. Come Gruppo FERA miriamo a soddisfare le esigenze di oggi senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le loro. E’ quindi fondamentale contribuire alla migrazione verso sistemi di trasporto compatibili con l’ambiente. – spiega Cesare Fera, presidente del Gruppo FERA – Queste colonnine consentono di ricaricare i veicoli in modo rapido e di spostarsi senza inquinare, poiché l’energia erogata è garantita 100% rinnovabile”.
Le colonnine di ricarica vengono posizionate in aree frequentate dal grande pubblico, così, mentre si fa la spesa, si ricarica comodamente il veicolo in sosta. Sono attivabili dall’app NEXTCHARGE, nel settore la più scaricata in Italia, con circa 7.000 impianti disponibili ed oltre 200.000 in tutta Europa. Attraverso i QR code presenti sulle colonnine è possibile accedere alla guida alla ricarica e, se necessario, utilizzare il servizio di customer care attivo 24 ore e 7 giorni su 7.

Riproduzione riservata ©