Cerca nel quotidiano:


“L’evoluzione della professione”, Confcommercio chiama a raccolta gli agenti di commercio

Venerdì 4 maggio Confcommercio, in collaborazione con Fnaarc Aliardica, promuove un convegno dedicato agli agenti di commercio

Sabato 28 Aprile 2018 — 09:31

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Confronto e aggiornamento sulla evoluzione della professione: è questo l’obiettivo del convegno organizzato da Confcommercio, in collaborazione con Fnaarc Aliardica Livorno, e dedicato agli agenti di commercio del territorio livornese e pisano in programma per venerdì 4 maggio.
“L’agente di commercio è per sua natura solitario, non ha possibilità di confronto con gli altri colleghi – ha sottolineato Gadiele Polacco, presidente provinciale di Fnaarc Aliardica – questa sarà quindi un’occasione di aggiornamento e ascolto con i massimi esperti del settore. Spero in una viva ed attiva partecipazione”.
Gli operatori, infatti, accolti al Cosmopolitan Golf Club Restaurant di Tirrenia, potranno assistere agli interventi dei presidenti nazionali e provinciali Fnaarc e del presidente della fondazione Enasarco su argomenti quali l‘agente di commercio ed i contratti di agenzia. Non solo, oltre ad essere completamente gratuito, l’invito è aperto anche a tutti gli avvocati del territorio poiché verranno approfonditi leggi e codici degli Accordi Economici Collettivi. La partecipazione garantirà 2 crediti formativi dall’Ordine degli Avvocati di Pisa e Livorno.
“In un mondo dove fare impresa richiede competenze sempre più specifiche per noi, come associazione di categoria, è naturale supportare e fare da tramite a questi eventi – ha continuato il presidente provinciale Confcommercio Alessio Carraresi – Adesso la professione di agente rappresentante è una professione che richiede sempre più skills ed è fondamentale aggiornarsi continuamente, perciò ci riteniamo orgogliosi di poter organizzare questo meeting”.
Moderatore dell’incontro sarà il direttore Confcommercio Pisa e Livorno, Federico Pieragnoli che, durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, si è soffermato su due questioni: l’importanza dell’operato degli agenti di commercio che con le loro attività movimentano il 70% del Pil nazionale e il fondamentale ruolo della concertazione tra associazioni di categoria ed istituzioni: “In quanto firmatari dei Contratti Collettivi di Lavoro siamo titolati e legittimati a sedere al tavolo delle trattative con chi di dovere”. “Molte volte veniamo accusati di voler governare – ha aggiunto e concluso Carraresi – noi portiamo le nostre idee, ma ognuno ha il suo ruolo”.

Riproduzione riservata ©