Cerca nel quotidiano:

Condividi:

L’ex presidente del Consiglio in Corea

Domenica 25 Settembre 2016 — 07:00

Gli "Incontri di Corea" fin dagli anni '60 su iniziativa di don Alfredo Nesi avevano visto partecipare persone di livello da Ingrao, De Mita, Trentin

“Europa, migrazioni, moneta, muri. Stiamo andando a sbattere?”. È questo il titolo scelto per l’incontro che si terrà lunedì 26 settembre nel pomeriggio (alle ore 16:15) nei locali dell’Associazione don Nesi/Corea a cui parteciperà l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi. Due volte capo del Governo (1996-1998 / 2006-2008), già ministro dell’Industria con Andreotti, dal 1999 al 2004 è stato Presidente della Commissione Europea. Dal 12 settembre 2008 invece presiede il Gruppo di lavoro ONU-Unione Africana sulle missioni di peacekeeping in Africa. Il 1º settembre 2008 ha creato la Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli.
Questo appuntamento idealmente si pone nella tradizione degli “Incontri di Corea” che fin dagli anni ’60 su iniziativa di don Alfredo Nesi, avevano visto partecipare persone di livello da Ingrao, De Mita, Trentin, che pur nella loro diversità, rappresentavano pezzi importanti della società italiana. Questo nell’intento di favorire la partecipazione ed il coinvolgimento di tutti ai problemi che stava attraversando il paese.
Con lo stesso spirito di coinvolgimento, l’Associazione don Nesi  ha nel tempo cercato di rinnovare questi appuntamenti, gli ultimi dei quali, molto seguiti, sono stati sul Referendum con ospiti magistrati, giuristi, giornalisti come Ugo De Siervo, Domenico Gallo, Bruno Manfellotto, Emanuele Rossi.
Interrogare e parlare con il professor Prodi, con la sua esperienza sia a livello europeo che come inviato Onu in Africa, darà un contributo ad approfondire i problemi che ci stanno davanti.

Condividi:

Riproduzione riservata ©