Cerca nel quotidiano:


Limitate al massimo gli spostamenti. Criticità sulla viabilità

Salvetti: "Massima attenzione a possibili allagamenti e al transito dai sottopassi"

sabato 27 Luglio 2019 23:24

Mediagallery

Diffuso dalla Regione, poco prima delle 14 del 27 luglio, il secondo bollettino meteo. La notizia è che la sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha esteso a tutta la Toscana il codice giallo per la perturbazione che si protrarrà nella giornata di domenica 28 luglio con tendenza a graduale miglioramento nel corso del pomeriggio (nella foto il cartello affisso all’ospedale ingresso Alfieri).
Le intense precipitazioni avvenute intorno alle 19,30 del 27 luglio hanno causato delle criticità sulla viabilità. La Protezione Civile invita quindi ai cittadini di limitare al massimo gli spostamenti. “Stiamo monitorando l’evoluzione della perturbazione che sta interessando la Toscana, la costa e la nostra città – ha affermato il sindaco Luca Salvetti – Si raccomanda di prestare la massima attenzione relativamente a possibili allagamenti in città che potrebbero complicare la viabilità e al transito dai sottopassi”.

Raccomandazioni alla cittadinanza
In caso di forti piogge la Protezione Civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e osservare i seguenti accorgimenti:

– Evitare l’attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell’acqua potrebbero essere maggiori di quanto non appaia. La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede  le coperture dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate.
– Prestare attenzione a percorrere le strade dove l’acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli.
– Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua, e sopra ponti e passerelle.
– Porre delle barriere per evitare che l’acqua possa allagare locali posti sotto il livello stradale, come cantine e box sotterranei

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.