Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Livornese in vacanza “salva” ragazzino sul treno dandogli una Ffp2

Giovedì 14 Luglio 2022 — 15:30

Controllato dal controllore il giovane passeggero, sprovvisto di mascherina idonea, era stato invitato a scendere alla fermata successiva come da regolamento. Livornese al primo giorno di vacanza assiste alla scena e gli regala una delle sue: "Era rosa (ride, ndr) ma credo che in quel frangente non gli sia interessato molto. Me l'ha chiesta e io gliel'ho data volentieri. Mi ha ringraziato? Si, è stato educato". Non è senz'altro un gesto "eroico" ma un gesto da sottolineare

Livornese in vacanza “salva” ragazzino sul treno dandogli una Ffp2. E’ accaduto nel pomeriggio del 14 luglio ad una signora partita in treno proprio il 14 luglio per una vacanza. E proprio sul treno che la stava conducendo all’ultima fermata del viaggio ha assistito alla scena: “Il controllare – spiega a QuiLivorno.it la donna – ha chiesto al ragazzino di indossare (come da normativa, ndr) la mascherina Ffp2. Io in quel momento mi trovavo a pochi metri e non ho potuto fare a meno di sentire. Così quando il controllare gli ha detto che sarebbe dovuto scendere alla stazione successiva non ho esitato a dargliene una rosa. Era rosa – ride – ma credo che in quel frangente non gli sia interessato molto”. Fortunatamente, come spiega la signora, “porto con me più di una mascherina. Me l’ha chiesta e io gliel’ho data volentieri. Mi ha ringraziato? Si, è stato educato”. Non è senz’altro un gesto “eroico”. E’ un gesto da sottolineare.

Condividi:

Riproduzione riservata ©