Cerca nel quotidiano:


A Livorno il capo nazionale dei vigili del fuoco. “Tocca a noi gestire le emergenze”

Il comando provinciale di via Campania ha ricevuto il capo del corpo nazionale dei vigili del fuoco, ingegner Gioacchino Giomi, in visita ufficiale nella nostra città

Venerdì 9 Marzo 2018 — 08:06

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Mattinata di intense emozioni quella di giovedì 8 marzo per il comando provinciale di Livorno dei vigili del fuoco che ha visto l’arrivo nella nostra città dell’ingegnere Gioacchino Giomi, capo del corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Giomi è stato accolto nella sede di via Campania dai numerosi vigili del fuoco in servizio, dal personale lavorativo del comando, dalla stampa locale e, successivamente, è stato accompagnato all’interno della struttura dove ha avuto modo di ammirare alcune delle opere presenti, come ad esempio la storica bandiera del comando livornese e la sala operativa.
L’incontro con il capo del corpo nazionale dei vigili del fuoco si è svolto nella palestra della caserma dove, insieme a lui, sono intervenuti anche Alessandro Paola, comandante provinciale, e Giuseppe Romano, direttore centrale per l’emergenza e il soccorso tecnico.
“Il comando di Livorno con il suo distaccamento del porto ha una grande coesione – ha detto Alessandro Paola – Dopo il tragico evento dell’alluvione c’è stato inoltre un momento molto intenso di studio delle procedure legate al territorio e la creazione di piani per operare efficacemente sul posto con un’attenta pianificazione delle risorse.”
“Con le nuove normative il corpo nazionale dei vigili del fuoco è il nuovo gestore delle emergenze in tutto e per tutto – ha affermato Giuseppe Romano – È opportuno quindi che il personale sappia lavorare in maniera eccellente e sia addestrato tramite numerose esercitazioni”.
“Visto che ci troviamo in una palestra, che è per eccellenza il luogo dove fare attività fisica, mi fa piacere ricordare gli atleti appartenenti al gruppo delle Fiamme Rosse, undici persone che a livello internazionale si distinguono in diverse discipline – ha commentato l’ingegner Giomi – Sempre ricollegandomi al tema della formazione mi piace ricordare che pochi giorni fa abbiamo incontrato i vigili del fuoco dell’Ecuador e li abbiamo aiutati con una grande attività di formazione e con delle nuove attrezzature”.
Nel corso della mattinata, è seguito l’incontro con il prefetto di Livorno, Anna Maria Manzone, quindi la visita è terminata nella sede portuale, dove il capo del corpo ha incontrato gli specialisti sommozzatori e nautici.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Samiro

    Grazie per ciò che fate ogni giorno! W i Vigili del fuoco

  2. # Giovanni Bitossi

    Onore al corpo nazionale dei vigili del fuoco.