Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Livorno e Pisa insieme per il Tuffo di Befana 2023

Venerdì 6 Gennaio 2023 — 18:15

Foto "Amici del Mare"

In una mattinata nuvolosa con una leggera brezza si sono presentati 398 tuffatori provenienti da tutta la regione e dalle città di Bergamo, Como, Torino, Valle d’Aosta, Perugia, Bassano del Grappa e dall’estero (Colombia, Kurdistan, Stati Uniti e Svizzera)

Sfiorato il muro dei 400 tuffatori (nuovo record) che si sono presentati  la mattina del 6 gennaio sulla spiaggia di piazza Sardegna a Marina di Pisa. In una mattinata nuvolosa con una leggera brezza si sono presentati 398 tuffatori provenienti da tutta la regione e dalle città di Bergamo, Como, Torino, Valle d’Aosta, Perugia, Bassano del Grappa e dall’estero (Colombia, Kurdistan, Stati Uniti e Svizzera) che hanno festeggiato, davanti ad un numerosissimo pubblico la 15esima edizione del Tuffo di Befana.

Una grande festa che è diventata ormai una tradizione per il litorale pisano sostenuta dal Comune di Pisa ed organizzata dall’Avis di Pisa e dagli Amici del Mare di Livorno con la preziosa collaborazione della Croce Azzurra del litorale pisano, della Croce Rossa, della Pubblica Assistenza di Pisa e dell’IPA (Internazional Police Association) e la partecipazione del gruppo cani di salvataggio (SICS).

Dopo l’arrivo su un quod, la Befana è scesa sulla spiaggia e dopo numerose fotografie ha dato il via all’entrata in mare dei partecipanti. Divertimento e schizzi per tutti applauditi dagli spettatori che gremivano le spallette. È seguito un grande buffet con cioccolata e tè caldi, panettoni e altro offerti dal volontari.
È stato poi il momento delle premiazioni che sono andate rispettivamente: a Tommaso (il più giovane proveniente da Perugia), Elda (la meno giovane di Livorno) e il gruppo più numeroso del Pisa Road Runners Club. Tutto questo mentre la Befana distribuiva le calze ai bambini. C’è da ricordare inoltre che la finalità di questa manifestazione è anche rivolta ad una iniziativa solidale in tutto e per tutto che porta avanti i valori dell’unione (il mare) e della condivisione (la donazione). L’appuntamento è per tutti al prossimo anno per essere ancora più numerosi.

Condividi:

Riproduzione riservata ©