Cerca nel quotidiano:


Livorno saluta le sue otto suore “Paoline”

Domenica 3 Luglio 2016 — 09:00

Mediagallery

di Roberto Olivato

Anziché in cattedrale, come inizialmente era stato proposto dalla Diocesi, il saluto alle otto suore Paoline che lasceranno dopo settant’anni la nostra città è avvenuto il 2 luglio alla chiesa dei frati cappuccini nell’omonimo Borgo. In una chiesa gremita di parrocchiani, di conoscenti  e da una numerosa rappresentanza di tutti gli ordini religiosi femminili presenti a Livorno è stata celebrata una S. Messa di commiato accompagnata dai canti del coro parrocchiale. A concelebrare l’Eucarestia  monsignor Ivano Costa in rappresentanza della Diocesi, padre Gabriele Bezzi parroco di San Pietro e Paolo, don Guido assistente spirituale delle suore paoline ed il cappuccino padre Mario Giovacchini parroco della Santissima Trinità che nel dirsi dispiaciuto per la dipartita dovuta ad un ridimensionamento dell’Istituto causa il calo vocazionale, ha rivolto parole di riconoscenza per quanto fatto dalle figlie di San Paolo, più conosciute come Paoline, nel corso di settant’anni di presenza in città. Al termine della Messa un caloroso applauso, carico di commozione, ha salutato le anziane suore che già da settimana prossima faranno ritorno alla Casa Madre.

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # MACO

    le Paoline… l’ordine più inutile che ci sia.
    La “commessa” non è una vocazione religiosa.
    Le vocazioni sono altre, per fortuna.